Le differenze tra Green pass e Super Green pass: ecco cosa cambia

Salute e Benessere
©Ansa

Il governo ha pubblicato le Faq per chiarire i dubbi ancora aperti sugli utilizzi dei due certificati e spiegare quali attività sono consentite senza Green pass, con pass "base" e con il certificato "rafforzato". Ecco le principali differenze

Dal 6 dicembre è in vigore il Super Green Pass, la certificazione “rafforzata”, rilasciata solo a coloro che sono o vaccinati contro il Covid-19 o guariti, necessaria già in zona bianca per svolgere una serie di attività, dall’andare al ristorante al chiuso, a cinema, teatri e stadi. Mentre il vecchio “Green Pass” ("base") viene rilasciato solo a seguito di tampone ed è funzionale solo all’accesso ai servizi essenziali e ai luoghi di lavoro. Negli scorsi giorni il governo ha pubblicato le Faq per chiarire i dubbi ancora aperti sugli utilizzi dei due certificati e spiegare quali attività sono consentite senza Green pass, con pass "base" e con il certificato "rafforzato" fino al 15 gennaio 2022. Ecco le principali differenze. (COVID: LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA - VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE)

Spostamenti

approfondimento

Super Green Pass, aggiornata l'app Verifica C19: i controlli

Per quanto riguarda gli spostamenti, non c'è bisogno di alcun tipo di certificato, neanche in zona arancione, per gli scuolabus dedicati al trasporto dei minori di 12 anni, per i taxi, per i minivan da 9 posti con conducente e per gli spostamenti con mezzo proprio. Con il passaggio in zona arancione, però, chi non ha il pass, base o rafforzato, potrà spostarsi fuori dal comune solo per lavoro, necessità, salute o per accedere a servizi non disponibili. Mentre per tutti i mezzi di trasporto di linea, invece, serve il pass.

Lavoro

Per accedere a tutti i luoghi di lavoro pubblici e privati, mense comprese, basta il base, eccetto per tutti quei lavoratori pubblici per i quali è previsto l'obbligo vaccinale: personale sanitario e delle Rsa e, dal 15 dicembre, anche personale scolastico, forze di polizia, militari.

Negozi e servizi

Per entrare nei centri commerciali non serve il Green pass, ma in caso di passaggio in zona arancione, nei weekend e nei festivi si potrà fare shopping solo con il certificato "rafforzato". Nei giorni feriali, invece, i non vaccinati potranno entrare anche in zona arancione. Senza certificato, inoltre, si potrà andare dal parrucchiere, dall'estetista, in tutti gli altri negozi e negli uffici pubblici per usufruire dei servizi.

Bar e ristoranti

Come chiarito dal Governo, senza il "rafforzato", in zona arancione, non sarà possibile prendere il caffè al bancone del bar mentre la consumazione è consentita in zona bianca e gialla senza il pass. I non vaccinati, inoltre, in arancione non potranno mangiare ai tavoli neanche all'aperto. Al chiuso ci si siede invece solo con il Green pass rafforzato fin dalla zona bianca.

Alberghi e sport

Dal 6 dicembre, per prenotare una stanza dove pernottare è necessario il Green pass base, richiesto anche per usufruire dei ristoranti degli hotel, all'aperto e al chiuso. Mentre chi non è cliente dell'albergo potrà sedersi all'aperto delle strutture in zona bianca e gialla senza il pass, mentre al chiuso dovrà esibire quello rafforzato. Per quanto riguarda gli sport, l'attività sportiva all'aperto, così come tutti gli sport di squadra e le attività nei centri sportivi come calcetto e tennis, è sempre consentita senza il pass. Serve, invece, quello base per palestre, piscine al chiuso, e gli impianti sportivi al chiuso, in zona bianca e gialla e quello rafforzato in arancione.

Musei, cinema, discoteche e stadi

Serve il pass "rafforzato" per accedere a cinema, teatri, concerti, discoteche, stadi e palazzetti (con capienza al 75% all'aperto e al 60% al chiuso). Mentre per i musei basta il "base" in zona bianca e gialla.

Feste e cerimonie

Come chiarito dal Governo, per partecipare alle feste successive a battesimi, comunioni e matrimoni in zona gialla basta il Green pass "base". In zona arancione, invece, serve il super pass, l'unico valido per quelle di laurea o di compleanno.   

Impianti sci  

Nei grandi comprensori delle Alpi si può acquistare lo skipass per funivie, cabinovie e seggiovie solo con il pass: "base" in zona bianca e gialla, "rafforzato" in zona arancione. Il Green pass non è invece necessario in zona bianca e gialla per comprare lo skipass "per uso esclusivo" degli impianti aperti.

Salute e benessere: Più letti