Oggi è la Giornata mondiale della Tubercolosi: i numeri dell’Oms

Salute e Benessere
©Getty

Ricorre ogni 24 marzo il World Tb Day 2021, giornata mondiale dedicata ad uno dei killer più mortali al mondo, che ogni giorno uccide 4.000 persone e ne fa ammalare quasi 28.000, come riporta l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Ma, dal 2000 ad oggi, gli sforzi globali per combattere la tubercolosi hanno salvato circa 63 milioni di vite, sebbene la pandemia di Covid-19 abbia impedito le cure a 1,4 milioni di persone malate

“Ogni anno, il 24 marzo, commemoriamo la Giornata mondiale della tubercolosi (TB) per sensibilizzare l'opinione pubblica sulle devastanti conseguenze sanitarie, sociali ed economiche della malattia e per intensificare gli sforzi con l’obiettivo di porre fine all'epidemia globale che la riguarda”. Inizia così il messaggio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) che, sul proprio sito, presenta l’iniziativa legata al World Tb Day 2021, una malattia infettiva e contagiosa, causata da un batterio, il “mycobacterium tuberculosis”, chiamato comunemente Bacillo di Koch, dal nome del medico tedesco che lo scoprì.

I numeri che riguardano la tubercolosi nel mondo

approfondimento

Tubercolosi, vaccino più efficace se somministrato per via endovenosa

Si tratta di una malattia, come spiega l’Istituto Superiore di Sanità (Iss) che nella maggior parte dei casi interessa i polmoni, ma che può coinvolgere anche altre parti del corpo e, se non trattata, “può portare al decesso”. La data scelta dall’Oms per celebrare questa giornata, fa riferimento proprio al 1882, nel giorno in cui il dottor Koch annunciò di aver scoperto il batterio che causa la tubercolosi, e che aprì la strada alla diagnosi e alla cura di questa malattia. La tubercolosi, spiegano gli esperti, rimane uno dei killer infettivi più mortali al mondo. Ogni giorno, si legge sul portale dell’Oms, “quasi 4.000 persone perdono la vita a causa della tubercolosi e quasi 28.000 si ammalano di questa malattia prevenibile e curabile”. Ma un dato positivo viene sottolineato: “Gli sforzi globali per combattere la tubercolosi hanno salvato circa 63 milioni di vite a partire dal 2000”.

Il tema del World Tb day del 2021

Il tema della Giornata mondiale della tubercolosi 2021, spiegano gli esperti, è legato al claim "Il tempo stringe", proprio per trasmette la sensazione che il mondo stia esaurendo il tempo per agire sul tema e in base agli impegni assunti dai leader mondiali, per porre fine alla tubercolosi. Si tratta di una situazione particolarmente critica anche nel contesto della pandemia di Covid-19, che ha messo a rischio il progresso nella lotta contro la tubercolosi nel garantire un accesso equo alla prevenzione e all'assistenza, in linea con le linee guida dell'Oms orientate verso il raggiungimento della copertura sanitaria universale. In quest’ottica l’Oms stessa spiega che nel mondo 1,4 milioni di persone con tubercolosi non hanno potuto ricevere cure durante il primo anno della pandemia. Secondo i dati disponibili, oltre 80 Paesi hanno mostrato una riduzione del 21% dei trattamenti nel 2020 rispetto al 2019. Questa interruzione "è solo un tragico esempio dei modi in cui la pandemia sta colpendo in modo sproporzionato le persone più povere, che erano già più a rischio di tubercolosi", ha sottolineato Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Oms.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24