Quanto esercizio serve per bilanciare una giornata sedentaria? La risposta da uno studio

Salute e Benessere

Lo studio, basato su una revisione delle ricerche precedenti che hanno analizzato le abitudini di 44mila persone, è stato pubblicato insieme con le nuove linee guida globali sul movimento dell'Organizzazione mondiale della sanità

Quanto esercizio è necessario per contrastare l'impatto negativo sulla salute di una giornata sedentaria? Secondo un nuovo studio pubblicato dal British Journal of Sports Medicine e condotto dai ricercatori della Harvard School of Public Health, servono 40 minuti di “attività fisica moderata o intensa” ogni giorno per bilanciare gli effetti negativi di 10 ore trascorse seduti. Gli autori dello studio, precisano, comunque, che un giovamento si può trarre da qualsiasi tipo di attività.  

Lo studio, basato su una revisione delle ricerche precedenti che hanno analizzato le abitudini di 44mila persone, è stato pubblicato insieme con le nuove linee guida globali sul movimento dell'Organizzazione mondiale della sanità, redatte grazie alla collaborazione di 40 scienziati.

Lo studio nel dettaglio 

approfondimento

L’attività fisica regolare può proteggere dalle malattie renali

 

"Negli individui attivi oltre i 40 minuti l'associazione tra una grande quantità di tempo sedentario e rischio di morte non è differente rispetto a chi è meno sedentario”, precisano gli autori nelle conclusioni dello studio.

Secondo quanto scritto dall’Oms nel nuovo documento, se la popolazione mondiale fosse più attiva, si potrebbero evitare fino a 5 milioni di morti all'anno. Nello specifico, secondo le statistiche dell’Organizzazione mondiale della sanità un adulto su quattro e quattro adolescenti su cinque nel mondo sono troppo sedentari, con un costo mondiale stimato di 54 miliardi di dollari. 

I risultati del nuovo studio condotto dalla Harvard School of Public Health sono in linea con le nuove linee guida dell’Oms, che raccomandano almeno 150-300 minuti di attività aerobica vigorosa alla settimana per gli adulti, compresi i soggetti con malattie croniche o disabilità, e una media di 60 minuti al giorno per bambini e adolescenti.

"Essere fisicamente attivi è critico per salute e benessere”, ha dichiarato il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus. “Qualunque tipo di movimento è importante, soprattutto ora che stiamo gestendo le limitazioni dovute alla pandemia. Dobbiamo fare movimento ogni giorno in modo sicuro e creativo".

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.