Giornata Mondiale della Felicità: come riscoprirla stando a casa

Salute e Benessere

La ricorrenza è accompagnata dalla pubblicazione del World Happiness Report che, per l’ottavo anno consecutivo, diffonde la classifica delle Nazioni più felici del Pianeta. Il primo posto del podio spetta ancora una volta alla Finlandia 

Come ogni anno dal 2013, il 20 marzo è la Giornata internazionale della felicità.
La ricorrenza è stata istituita dall'Assemblea delle Nazioni Unite ed è accompagnata anche quest’anno dalla pubblicazione del World Happiness Report che, per l’ottavo anno consecutivo, diffonde la classifica delle Nazioni più felici del Pianeta. Il primo posto del podio spetta per il terzo anno consecutivo alla Finlandia, seguita dalla Danimarca e dalla Norvegia.
L’Italia proprio come lo scorso anno è al 36esimo posto. Nella top 10, inoltre, nove Paesi su dieci sono europei: fuori dal podio ci sono Islanda, Olanda, Svizzera, Svezia, Nuova Zelanda, Canada, Austria.

Come trovare la felicità nei piccoli gesti

In un momento di emergenza sanitaria in cui i cittadini italiani, come imposto dalle misure restrittive entrate in vigore per cercare di arginare la diffusione del coronavirus Sars-CoV-2, sono confinati nelle proprie abitazioni, la felicità sembra perdere di significato. Ma questi giorni difficili, di isolamento e reclusione, rappresentano una preziosa occasione per interrogarci su ciò che ci rende felici. Un aiuto nel rispondere a questo importante quesito arriva direttamente dai finlandesi, la popolazione più felice degli ultimi tre anni, e dai semplici suggerimenti stilati da Visit Finland per ritrovare la calma e la felicità mentre si è in casa.

Iniziare la giornata con una doccia fredda

I finlandesi amano rinfrescarsi nell’acqua fredda e trovano giovamento dalla sensazione che si prova quando si esce dall’acqua. Una semplice doccia fredda della durata di un paio di minuti può aiutare a iniziare al meglio la giornata. Inoltre, alternare acqua fredda ad acqua calda può essere utile per migliorare la circolazione sanguigna e per ricreare la sensazione della sauna.

Leggere un libro

La Finlandia, nominata dall’Onu nel 2016 come la nazione più alfabetizzata del mondo, è una Nazione di lettori. Sono quasi 68 milioni i libri che i finlandesi prendono in prestito ogni anno: un chiaro segno di come la lettura sia di aiuto nella ricerca della felicità.

Viaggiare con la fantasia e con la tecnologia

I finlandesi hanno un rapporto speciale con la natura e anche questo sicuramente influisce sulla loro felicità. Quando la fantasia non basta, un ottima strategia per evadere, almeno virtualmente dalla propria abitazione, per andare alla ricerca di luoghi naturali è la tecnologia.
Tramite Google Earth, o altri software simili che permettono di ammirare dettagliate fotografie aeree e satellitari della Terra, è possibile “viaggiare” in luoghi meravigliosi e fare visita anche alle verdeggianti foresti finlandesi.
La tecnologia è utile anche per lasciarsi trasportare dall’arte, una delle maggiori passioni dei finlandesi.

Bere del caffè e cucinare del pane alla cannella

Per i cittadini della Finlandia una tra le migliori “ricette” della felicità è il "pullakahvit", che sta per "bun coffee" (caffè con panino): amano sorseggiare del caffè accompagnandolo con i Korvapuusti, delle focacce alla cannella cotte al forno con un pizzico di cardamomo.  

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.