I benefici dell'attività fisica sulla salute mentale

Immagine di archivio (Getty Images)
1' di lettura

Svolgendo un'indagine su un campione di 1,2 milioni di individui, i ricercatori dell’Università di Yale hanno dimostrato che tenersi in allenamento migliora il benessere psichico e riduce lo stress 

Non è insolito sentire chi svolge regolarmente attività fisica parlare dei benefici ottenuti adottando il nuovo stile di vita. Si tratta solo di impressioni del tutto soggettive o sono supportate da solide basi scientifiche? Sono stati svolti innumerevoli esperimenti sull'argomento, tra cui un recente maxi test coordinato dal ricercatore dell’Università di Yale, Adam Checkroud, e condotto su ben 1,2 milioni di individui.
I risultati hanno dimostrato che svolgere un qualsiasi tipo di attività fisica, lavori domestici e giardinaggio inclusi, sarebbe un toccasana per la salute psichica, anche se i benefici maggiori si otterrebbero praticando sport aerobici come la corsa o il ciclismo. Per chi dedica un po' di tempo a queste salutari abitudini, le giornate contraddistinte da stress, malumore e problemi emotivi si ridurrebbero del 43%.

Meglio non esagerare

Non è però opportuno dedicarsi troppo spesso all'attività fisica. Superare il numero di sessioni di allenamento consigliate, tra le tre e le cinque a settimana, peggiora il benessere psichico. Le singole sedute non dovrebbero inoltre superare la durata massima di 45 minuti. Per rendere ancora più efficace l'effetto dell'attività fisica sul buonumore, gli esperti consigliano di allenarsi assieme ad altre persone, il che non vuol dire dedicarsi esclusivamente agli sport di squadra. Correre con un amico, infatti, porterebbe gli stessi benefici alla salute di una partita a calcetto.

Una significativa riduzione dello stress

I ricercatori hanno raccolto informazioni dettagliate sul tipo di attività fisica svolta dai partecipanti all'indagine negli ultimi 30 giorni. Hanno inoltre preso nota dell'intensità delle sessioni di allenamento e della loro frequenza. Infine, si sono interessati al numero dei giorni nell'ultimo mese in cui le persone coinvolte nel test hanno sofferto di cattivo umore e stress.
Sono così riusciti a dimostrare che chi si dedica regolarmente all'attività fisica ha in media 1,5 giorni in meno di malessere psicologico rispetto a chi conduce una vita sedentaria, pari a una riduzione del 43%. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"