Covid, nel Lazio 635 nuovi contagi: è il dato più basso degli ultimi 7 mesi

Lazio
©Ansa

Forte calo delle terapie intensive e dei ricoverati. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 4.7%. I casi a Roma città sono 406

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi nel Lazio

Nelle ultime ore nel Lazio si registrano 635 nuovi positivi su quasi 25mila test, è il dato “più basso di positivi negli ultimi sette mesi”, ha detto l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. Sono 40 i decessi e 1.230 i guariti. Forte calo delle terapie intensive e dei ricoverati. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 4.7%. I casi a Roma città sono 406.

Dal 17 maggio nel Lazio il vaccino si potrà prenotare anche dal medico di base. Questo è l'accordo raggiunto ieri tra la Regione Lazio e la Federazione dei medici di famiglia del Lazio. Presso il proprio medico si potranno vaccinare anche gli over 40.

"Il cittadino deve sapere sin dall'inizio" quale vaccino sta scegliendo "perché noi chiediamo dall'inizio il consenso informato ed ovviamente - ha spiegato Alessio D'Amato, assessore Sanità della Regione Lazio- vi è un diverso consenso per un diverso vaccino". (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

17:15 – Nel Lazio fatte 2 milioni e 380mila vaccinazioni

"Oggi superata la quota 2 milioni e 380 mila somministrazioni" di vaccino anti-Covid nel Lazio e sono "oltre 783 mila le persone che hanno completato il ciclo vaccinale". Lo rende noto l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato.

17:14 – Vaccini, 21 hub a Roma e provincia per open day Astrazeneca

Saranno 21 i centri vaccinali tra Roma e provincia interessati dall'open day Astrazeneca sabato e domenica. "Hub, modalità e orari saranno comunicati nei prossimi giorni" spiega l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. L'open day sarà per gli over 40 (nati 1981) con ticket virtuale (su piattaforma dedicata). 

17:06 - Un caso di variante indiana in zona rossa a Sabaudia

"Rilevato un caso di variante indiana all'interno della microzona rossa di Bella Farnia nel comune di Sabaudia". Lo rende noto l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. "Il cittadino è attualmente in quarantena vigilata dalla Asl" aggiunge.

17:01 – Nel Lazio 635 contagi: dato più basso degli ultimi 7 mesi

"Oggi il numero più basso di positivi negli ultimi sette mesi. Forte frenata nei contagi". Così l'assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato. Su oltre 13.301 mila tamponi nel Lazio (+2251) e oltre 21 mila antigenici per un totale di quasi 25 mila test, si registrano 635 nuovi positivi (-45 rispetto a ieri) , 40 decessi (+23) e + 1.230 guariti. "Diminuiscono i casi, forte calo delle terapie intensive e calo dei ricoverati - sottolinea D'Amato -. Il rapporto tra positivi e tamponi e' a 4.7%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2.4%. I casi a Roma città sono a quota 406".

16:59 – Vaccini, Fimmg Roma: accordo con Regione 500 mini hub

"L'accordo della Regione con la medicina generale del Lazio può rappresentare un momento di svolta della campagna vaccinale". Così Pier Luigi Bartoletti segretario provinciale della Fimmg Roma a commento dell'accordo raggiunto ieri tra la Regione Lazio e i medici di famiglia " Dal 17 maggio i cittadini potranno prenotarsi presso il loro medico, oltre che nella rete attuale, secondo regole chiare e valide per tutti. In queste ore si sta mettendo a punto il sistema dal punto di vista tecnico. Con l'accordo si rendono disponibili le 500 Unita cure primarie attive nel territorio regionale che diventano 500 mini hub capillarmente diffusi a conferma di essere articolazione essenziale di un sistema sanitario che vuole restare pubblico e universale. Se gli impegni in merito alla fornitura regolare dei prodotti vaccinali in campo saranno rispettati -conclude Bartoletti- credo che la campagna vaccinale prenderà il largo , così come accaduto in Germania. Questo permetterà di vaccinare con più velocità le categorie previste dal programma regionale e nello stesso tempo recuperare fragili , fragili non censiti, ultrasessantenni e tutti coloro che non hanno scelto fino ad oggi la strada degli hub. Non siamo interessati ad alimentare scontri , ma solo a fare i medici al servizio dei cittadini nostri assistiti".

16:42 - Vaccini, nel weekend open day Astrazeneca per over40

"Sabato 15 e domenica 16 maggio Open day Astrazeneca con ticket virtuale per gli over 40 (nati 1981)". Lo rende noto l'assessorato regionale alla Sanità sulla pagina Facebook "SaluteLazio". "Gli Hub di somministrazione dedicati, i relativi orari e la piattaforma per i ticket virtuali verranno comunicati nei prossimi giorni", viene aggiunto.

13:42 - Zingaretti, dosi Pfizer esaurite? Garantito arriveranno

"Noi abbiamo esaurito le scorte delle forniture di Pfizer perchè per fortuna i numeri della vaccinazione sono importanti. Stiamo aspettando e ci hanno garantito che arriveranno". Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, a margine dell'inaugurazione della casa della salute a Palidoro, nel comune di Fiumicino. "La vaccinazione va avanti per fortuna spedita" ha aggiunto. 

13:33 - Vaccini: Lazio, dal 17 maggio anche ultra40enni da medici base

Dal 17 maggio nel Lazio sarà possibile "per i soggetti ultraquarantenni di vaccinarsi solo presso il proprio medico di medicina generale con AstraZeneca o Johnson & Johnson, diversamente si dovrà aspettare l'apertura della fascia". E' quanto prevedono le regole stilate dopo l'incontro tra medici di Famiglia (Fimmg) e la Regione Lazio. 

13:19 - Zingaretti: "Prima dose a oltre 93% degli over 80"

"Siamo ormai a oltre il 93% della prima dose di vaccinazione anti-Covid e l'82% della seconda dose degli over 80, al 92% della prima dose e al 40% della seconda per gli over 70, all'84% della prima dose e 20% della dose per gli over 60. Abbiamo scelto di vaccinare col criterio di salvare esseri umani. Tra un mese sarà messo in sicurezza chi rappresentava oltre il 70% di chi moriva un anno fa. Stanno crollando i ricoveri e stiamo difendendo i nostri anziani". Lo ha detto il presidente della Regione Nicola Zingaretti, durante l'inaugurazione della casa della salute si Palidoro, nel comune di Fiumicino. "Siamo molto vicini alla possibilità di uscire da un incubo che da un anno e mezzo ci ha stravolto la vita ma per farlo dobbiamo continuare nella campagna dei vaccini - ha sottolineato - . Ci sono tre cose: vaccino, soldi in tasca per chi non ce la fa e regole da rispettare. Il virus che circola è 40 volte più contagioso di un anno fa".

13:08 - Zingaretti: "Utile rifare valutazione Rt"

"C'è un dato positivo che è il calo della presenza negli ospedali e nelle terapie intensive e un'attenuazione dei decessi. Questo è legato all'altissima percentuale degli anziani vaccinati. Credo alla luce di queste novità oggettive e strutturali se il Comitato nazionale rifa' una valutazione dell'Rt può essere utile". Così il presidente della Regione Nicola Zingaretti a margine dell'inaugurazione della casa della salute a Palidoro, vicino Roma."Poi vedremo quali saranno le conclusioni - aggiunge - . Non dimentichiamo che i contatti stanno calando solo perché abbiamo mantenuto regole a partire dal coprifuoco alle 22. Guai a costruire equivoci su questo"

11:04 - Vaccini: nel Lazio dal 17 maggio prenotazioni dai medici 

Dal 17 maggio nel Lazio il vaccino si potrà prenotare anche dal medico di base. Questo è l'accordo raggiunto ieri tra la Regione Lazio e la Federazione dei medici di famiglia del Lazio. Nell'incontro, al quale hanno partecipato il segretario regionale della Fimmg Gianni Cirilli e il vice segretario nazionale vicario Pier Luigi Bartoletti, sono stati affrontati i maggiori punti di criticità nello svolgimento della campagna vaccinale presso gli studi dei medici di famiglia, già segnalati nei giorni scorsi, contestualmente allo stato di agitazione che era stato indetto sabato. Due i punti principali: il primo è il diritto di scelta del cittadino di dove e da chi farsi vaccinare, il secondo di consentire al medico di famiglia di fare il suo lavoro con dignità, e al massimo delle sue possibilità, senza difficoltà o intoppi. I medici di famiglia saranno inseriti nel sistema di prenotazione del portale regionale dove i cittadini troveranno oltre che la prenotazione negli hub anche la prenotazione dal medico di medicina generale o farmacia. 

8:39 - Vaccino: D'Amato, cittadino deve sapere cosa sta scegliendo

"La trasparenza è un'arma fondamentale nella campagna vaccinale". Lo ha detto Alessio D'Amato, assessore Sanità della Regione Lazio ai microfoni di 'Radio anch'io' su Rai Radio 1, in riferimento alla possibilità hanno i cittadini del Lazio nel poter scegliere il vaccino anti-Covid.  "Il cittadino deve sapere sin dall'inizio" quale sta scegliendo "perché noi chiediamo dall'inizio il consenso informato ed ovviamente - ha spiegato - vi è un diverso consenso per un diverso vaccino". 

7:08 - Nel Lazio 680 nuovi contagi su 15.574 test effettuati

Ieri nel Lazio si sono registrati 680 nuovi contagi da Covid-19 su 15.574 tamponi effettuati. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 270, quelle negli altri reparti di degenza sono 1.863 mentre quelle in isolamento presso il proprio domicilio sono 34.735. Diminuiscono i casi, mentre aumentano i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 6%. I casi a Roma città sono a quota 300.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24