Covid Lazio, dal 17 maggio possibile per gli over 40 vaccinarsi presso medici di base

Lazio

Le somministrazioni avverranno "con AstraZeneca o Johnson & Johnson, diversamente si dovrà aspettare l'apertura della fascia". E' quanto annunciato dopo l'incontro tra medici di Famiglia (Fimmg) e la Regione Lazio

Dal 17 maggio nel Lazio sarà possibile "per i soggetti ultraquarantenni di vaccinarsi solo presso il proprio medico di medicina generale con AstraZeneca o Johnson & Johnson, diversamente si dovrà aspettare l'apertura della fascia". E' quanto annunciato dopo l'incontro tra medici di Famiglia (Fimmg) e la Regione Lazio. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - LA SITUAZIONE NEL LAZIO E A ROMA)

Il cronoprogramma

L'accordo prevede anche un cronoprogramma preciso circa la distribuzione dei vaccini ai medici di famiglia del Lazio. In particolare, dal 17 maggio al 1 giugno verranno consegnate due fiale di vaccino Pfizer a settimana per ogni medico destinate ai soggetti fragili. Dal 20 maggio invece verranno distribuite ai Medici di Famiglia 20mila dosi settimanali di Johnson & Johnson per le fasce consentite. Infine, a partire dal 1 giugno verranno ampliate le consegne di Pfizer e verranno consegnati quantitativi crescenti del nuovo vaccino a M-Rna di produzione tedesca Curevac. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24