Covid, a Roma i nuovi casi tornano a quota 600

Lazio

 Nel Lazio sono 1.039 i nuovi casi registrati oggi su oltre 30mila test eseguiti. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, dato che scende al 3% se si prendono in considerazione anche gli antigenici

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi nel Lazio

 

Tornano a salire a quota 600 i nuovi casi di coronavirus dopo il calo registrato ieri. Lo si legge nel bollettino riportante i dati odierni relativi alla pandemia. Nel Lazio sono 1.039 i nuovi casi su oltre 30mila test eseguiti. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

17:06 - A Roma contagi a quota 600

Nel Lazio su quasi 10mila tamponi e quasi 20 mila antigenici, per un totale di quasi 30mila test, si registrano oggi 1.039 casi positivi, 43 decessi (+3) e 2.525 i guariti. Diminuiscono i ricoveri e le terapie intensive, mentre aumentano i casi e i decessi. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 3%. I casi a Roma tornano a quota 600. Se confrontiamo il dato odierno con quello di martedì scorso registriamo un calo di 61 casi.

15:53 - In Aula ultimo bilancio "post Covid" consiliatura Raggi

Approda oggi in Aula Giulio Cesare l'ultimo bilancio previsionale della 'consiliatura Raggi'. Il progetto, già approvato dalla giunta, era stato definito dalla sindaca Virginia Raggi "una manovra post-Covid pensata per portare Roma fuori dalla pandemia e rilanciare il lavoro e l'economia". Si prevede una spesa corrente per l'anno 2021 di oltre 5 miliardi di euro. La spesa in conto capitale per investimenti, nei prossimi tre anni, si attesta a 1 miliardo e 900 milioni di euro. Gli stanziamenti per le politiche sociali ammontano a 682 milioni di euro, secondo quanto riporta il Campidoglio, quelle per la scuola a 532,7 milioni di euro, quelle per l'ordine pubblico e sicurezza urbana a 369 milioni di euro. Il presidente dell'Aula Marcello De Vito, che sta presiedendo la seduta 'a distanza', ha sottolineato come oggi, "in anticipo rispetto al termine del 31 marzo e seguendo sempre il principio della sana e corretta programmazione finanziaria, verrà presentato in Aula Giulio Cesare il Bilancio di previsione 2021/2023, approvato dalla Giunta. Da domani inizierà la vera e propria discussione. E' una manovra da circa 2 miliardi di euro con la quale l'amministrazione intende rilanciare l'economia della città, a sostegno di una fase post Covid particolarmente impegnativa per tutto il paese".

10:53 - Fiumicino, inaugurato il presidio per test rapidi

Dopo quello attivato in piazzale Molinari, ad Isola Sacra, nel comune di Fiumicino è stato i inaugurato questa mattina, presso la condotta medica di Palidoro in via San Carlo a Palidoro, un secondo presidio sanitario per i test antigenici rapidi da parte dei medici di famiglia e dei pediatri di libera scelta che hanno aderito all'accordo collettivo nazionale. L'iniziativa, che va incontro alle esigenze della popolazione del nord del vasto comune, è nata, come per il presidio in Piazzale Molinari, da un accordo del sindaco di Fiumicino Esterino Montino con il Commissario della Asl Rm 3 Giuseppe Quintavalle e la direttrice del Distretto sanitario di Fiumicino Maria Letizia Eleuteri, presenti all'inaugurazione, grazie al contributo della Misericordia di Fiumicino. Muniti di tessera sanitaria (non è necessaria la ricetta medica), i requisiti per poter accedere alla postazione, che ha già cominciato i test, sono il rientro al lavoro, oppure se si è stati a contatto diretto con un positivi o se si ha i sintomi. Il Sindaco aveva lanciato un appello alla disponibilità a medici e pediatri, dopo una iniziale scarsa adesione, per poter attivare la postazione. "Alcuni medici hanno risposto al mio appello. E' un presidio molto importante perché evita a tante famiglie e persone - ha detto Montino - che abitano a 30 chilometri da Fiumicino di avere a disposizione una postazione più vicina, più accessibile, consentendo un monitoraggio ancor più marcato. Rimarrà aperto, confido prenderemo una decisione di merito, sette giorni su sette, compatibilmente con l'afflusso delle persone".

10:48 – Asl: “Attivazione di nuovi posti letto all'ospedale di Albano”

"Stiamo procedendo in maniera attenta e prudente, di concerto con la Direzione Regionale Salute, ad una parziale riformulazione dei nostri servizi, per alleggerire l'ospedale dei Castelli dall'attività covid rafforzandola sull'ospedale San Giuseppe di Albano". Lo dichiara in una nota il Direttore Sanitario aziendale della Asl Roma 6 Roberto Corsi. La rimodulazione, iniziata in data 18 gennaio ha previsto la chiusura di 19 posti letto di chirurgia multi disciplinare Covid e l'attivazione progressiva fino a 19 posti letto di Area Chirurgica No-Covid presso l'ospedale dei Castelli - prosegue la Asl -. Previsto inoltre presso l'ospedale San Giuseppe di Albano la progressiva attivazione fino a 42 posti letto in medicina Covid (la metà già attivi) e di 3 posti letto nel reparto di Terapia Intensiva.

9:46 - Vaia: "Vaccino bene comune, superiamo monopoli"

"Vaccino bene comune per abbattere il virus. Superare le logiche di monopolio, superare i brevetti. Investire nelle terapie innovative. Diamo una risposta corale come Paese!". Così su Facebook il direttore sanitario dello Spallanzani di Roma, Francesco Vaia.

7:27 – I casi a Roma rimangono sotto quota 500

"Su oltre 8mila tamponi nel Lazio (-3.461) e oltre 12 mila antigenici per un totale di oltre 20mila test, si registrano 874 casi positivi (-182), 40 decessi (+24) e +2.558 guariti. Diminuiscono i casi, mentre aumentano i decessi, i ricoveri e le terapie intensive". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato "Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4% - prosegue D'Amato -. I casi a Roma città rimangono sotto quota 500. Superata la soglia dei 3 milioni di tamponi molecolari effettuati".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.