Mondo di mezzo, Carminati positivo: slitta udienza

Lazio
©LaPresse

Rinviato al prossimo 6 novembre il processo per l'omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega che vede imputati per omicidio Finnegan Lee Elder e Gabriele Natale Hjorth

L'emergenza Coronavirus comincia a causare effetti anche sull'attività nel tribunale di Roma. Alcuni processi sono stati rinviati per vicende legate alla diffusione del virus. Alla luce della positività di Massimo Carminati è saltata l'udienza del processo bis d'appello di Mondo di Mezzo. I difensori dell'ex Nar ieri hanno presentato istanza chiedendo uno slittamento del calendario e giudici hanno aggiornato a metà mese il procedimento che dovrà rideterminare le pene per una ventina di imputati. Il procuratore generale Pietro Catalani, in apertura di udienza, si è limitato ad annunciare che sono state presentate richieste di concordato da parte di alcuni imputati. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LA SITUZIONE NEL LAZIO - LA SITUAZIONE A ROMA - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

Rinviato il processo per l'omicidio di Cerciello Rega

Dal canto loro i giudici della Prima Corte d'Assise hanno rinviato al prossimo 6 novembre il processo per l'omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega che vede imputati per omicidio Finnegan Lee Elder e Gabriele Natale Hjorth. La decisione è legata al fatto che l'aula scelta per l'udienza non garantiva il necessario distanziamento per scongiurare il rischio contagio. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24