Covid, in Lazio registrati 2.209 nuovi casi su oltre 25mila tamponi

Lazio
©Ansa

A Roma si contano oltre mille casi mentre a Latina, la provincia in cui sono partite prima le misure di restrizione, fa registrare il punto più basso dei contagi

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lazio

 

"Su oltre 25 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 2.209 casi positivi, 350 in più di ieri, 21 decessi e 242 guariti. Scende il rapporto tra positivi e i tamponi pari all'8%", ha detto l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. "Roma poco oltre i mille casi, a Latina il punto più basso dei contagi – ha aggiunto D'Amato ricordando che – è stata la provincia su cui sono partite prima le misure di restrizione". (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

19:20 - Arpino, decedute 3 suore positive

Decedute ad Arpino (in provincia di Frosinone), tre suore che erano risultate positive al coronavirus. Lo ha rende noto il sindaco Renato Rea. "La notizia più triste - ha fatto sapere Rea - mi è giunta stamattina: sono purtroppo decedute tre suore presso l'Istituto nel quartiere Arco, che risultavano positive. Nel manifestare solidarietà alla comunità religiosa, alla quale forniremo tutto il supporto necessario per arginare il contagio -ha concluso il sindaco -, invito nuovamente la cittadinanza ad usare massima prudenza e buon senso, nonché a rispettare le normative vigenti".

17:07 – In Lazio 2209 casi su oltre 25mila tamponi

"Su oltre 25 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 2.209 casi positivi, 350 in più di ieri, 21 decessi e 242 guariti. Scende il rapporto tra positivi e i tamponi pari all'8%", ha detto l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. "Roma poco oltre i mille casi, a Latina il punto più basso dei contagi – ha aggiunto D'Amato ricordando che – è stata la provincia su cui sono partite prima le misure di restrizione".

Nella Asl Roma 1 - si legge nel bollettino - sono 415 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 85, 85 e 87 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 431 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centocinquantasei i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano quattro decessi di 75, 77, 89 e 96 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 286 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Ventisei sono ricoveri. Si registrano due decessi di 72 e 80 anni con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 166 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sedici sono casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Quattordici sono casi con link a RSA Gonzaga di Ladispoli dove è in corso l'indagine epidemiologica e quattro i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Si registra un decesso di 80 anni con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 157 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 85 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 76 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 54 e 84 anni con patologie. Nelle province si registrano 678 casi e sono otto i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 53 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 74, 81, 91 e 93 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 355 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Nella Asl di Viterbo si registrano 179 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 82, 87, 88 e 92 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 91 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

15:12 – Procura Figc apre inchiesta sui protocolli sanitari della Lazio

La Procura della Federcalcio guidata da Giuseppe Chinè ha appena aperto un'inchiesta su eventuali violazioni dei protocolli sanitari da parte della Lazio. Lo apprende l'ANSA. L'indagine mira a verificare la correttezza procedurale dei tamponi covid eseguiti negli ultimi giorni dalla società biancoceleste per i suoi tesserati.

14:48 – Nel Reatino 91 nuovi contagi

"All'esito delle indagini eseguite nelle ultime 24 ore si registrano 91 nuovi soggetti positivi al test Covid-19". E' quanto riferisce il bollettino giornaliero della Asl di Rieti. I contatti in sorveglianza domiciliare sono al momento 288. I pazienti attualmente positivi in provincia di Rieti sono, invece, complessivamente 944. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 519 tamponi nasofaringei in modalità drive-in.

14:01 - A Fiumicino contagi saliti a 171

A Fiumicino ancora un'accelerazione nei contagi al Covid 19: 171 i positivi, trentuno più di ieri. Dal 29 ottobre scorso ci sono stati 69 positivi in più. "Secondo i dati che poco fa mi ha fornito la Asl Rm3 oggi nel Comune di Fiumicino sono 171 le persone positive, 31 più di ieri", dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino. "Il trend in salita prosegue anche nella giornata odierna - spiega - in linea dunque l'andamento regionale e nazionale. Occorre oggi più che mai seguire tutte le prescrizioni dettate dalle autorità sanitarie per la prevenzione dei contagi: igienizzazione frequente delle mani, mantenimento della distanza tra persone e uso della mascherina. Come già annunciato, nelle prossime ore sarà annunciato il nuovo provvedimento restrittivo che il Presidente del Consiglio ha stabilito di concerto con i presidenti delle Regioni, tenendo conto delle indicazioni del comitato tecnico-scientifico".

13:21 - Regione incontra Anaao, presto bando per giovani medici

"Nell'incontro odierno con il Segretario regionale di Anaao Assomed Lazio, Guido Coen Tirelli sono state affrontare alcune situazioni in relazione al potenziamento della rete COVID. E' in corso una nuova ordinanza che aumenterà considerevolmente il numero dei posti letto dedicati a COVID garantendo percorsi e sicurezza". Così in una nota l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato, che definisce "positivo" l'incontro. "Inoltre verrà ulteriormente potenziata la sorveglianza sanitaria dei medici e di tutti gli operatori sanitari e la necessità di avviare una nuova vasta campagna di test sierologici tra gli operatori sanitari - aggiunge - contestualmente alla campagna di vaccinazione antinfluenzale in corso. Inoltre durante l'incontro si è affrontato il tema di inserire subito nell'attività assistenziale sia gli studenti specializzandi che i neo laureati in medicina. Sul tavolo anche l'apertura di una manifestazione di interesse rivolta anche a medici liberi professionisti per incrementare l'attività assistenziale". 

7:22 - In Lazio 1.859 nuovi casi su 20mila tamponi

Su quasi 20mila tamponi ieri nel Lazio si sono registrati 1.859 casi positivi, 23 i decessi e 159 i guariti. Così l'assessore regionale, Alessio D'Amato. "Scende il rapporto tra positivi e i tamponi (9%)" aggiunge l'assessore sottolineando: "Dopo una settimana scendiamo sotto i duemila casi a livello regionale e per il secondo giorno consecutivo sotto i mille a Roma. E' ancora presto per capire la stabilità della curva".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24