Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Caso procure, il consigliere del Csm Antonio Lepre si è dimesso

I titoli di Sky Tg24 delle 8 del 13/06

1' di lettura

Si tratta del terzo togato, parte del gruppo di quelli che si erano autosospesi, a lasciare dalle prime notizie dell’inchiesta di Perugia a carico dell’ex presidente dell’Anm Luca Palamara indagato per corruzione

Si è dimesso il consigliere del Csm Antonio Lepre, che faceva parte del gruppo dei togati autosospesisi per la vicenda degli incontri tra magistrati e politici sui futuri assetti delle procure. È il terzo consigliere a lasciare dalle prime notizie dell'inchiesta di Perugia a carico dell'ex presidente dell'Anm Luca Palamara, indagato per corruzione. Ieri erano arrivate le dimissioni dalla Sezione Disciplinare di Gianluigi Morlini (corrente Unicost) e Paolo Criscuoli (Magistratura indipendente), che erano componenti supplenti del "tribunale delle toghe".

La lettera del consigliere Lepre

"Respingo con fermezza ogni paragone o accostamento a chi si è reso responsabile di attività illecite o trame occulte e sottolineo di aver sempre agito nell'interesse dell'Istituzione, tentando di realizzare, fin dall'inizio del mio impegno consiliare, quanto promesso in campagna elettorale". Queste le parole di Antonio Lepre, il consigliere del Csm dimessosi, nella lettera al vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura David Ermini. "Ogni circostanza a me attribuita è frutto di fatti assolutamente occasionali, non programmati, ancorché inopportuni" scrive tra l'altro Lepre. Nel ricordare il proprio impegno da consigliere sui temi per i quali è stato eletto, dagli standard di rendimento ai carichi esigibili, Lepre conclude: "Considerato che la mia permanenza al Consiglio è, allo stato, di ostacolo a tale percorso riformatore, che auspico possa proseguire speditamente, ritengo che debba prevalere, sopra ogni cosa, l'interesse al ripristino della regolare attività consiliare e il massimo rispetto dell'Istituzione, benché io non abbia ancora avuto la possibilità di prendere visione degli atti". Di qui l'annuncio delle dimissioni.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"