Roma, omicidio dell'ex atleta a ponte Sisto: PM chiede convalida fermo

Lazio

Stephan Catoi, 26 anni, è stato fermato sabato scorso perché accusato di aver ucciso Imen Chatbouri, buttandola giù dal parapetto del ponte romano. Il Gip deciderà entro 48 ore

La Procura di Roma ha inviato al Gip la richiesta di convalida del fermo di Stephan Catoi, il 26enne romeno fermato sabato 11 maggio dalla polizia perché accusato dell'omicidio dell'ex atleta tunisina Imen Chatbouri. La donna era stata trovata morta sul Lungotevere, buttata giù dal parapetto di ponte Sisto. Il Gip ora ha 48 ore di tempo per fissare l'interrogatorio di convalida in carcere.

Roma: I più letti