Draghi: Vaccini prima a anziani e fragili, voglio riaprire in sicurezza ma non ho una data

©Ansa

Il presidente del Consiglio in conferenza stampa a Palazzo Chigi parla del caso AstraZeneca e invita a seguire le linee guida del ministero della Salute e del Cts. Poi sulle riaperture: "Capisco la disperazione a l'alienazione di chi protesta. Non ho dubbi sul raggiungimento obiettivi vaccini, più ne facciamo prima riapriamo". Presente anche il coordinatore del Cts Franco Locatelli

1 nuovo post
Il presidente del Consiglio Mario Draghi, in conferenza stampa a Palazzo Chigi insieme al coordinatore del Cts Franco Locatelli, ha parlato della situazione del piano vaccinale italiano alla luce della circolare del ministero della Salute che raccomanda l’uso del vaccino AstraZeneca solo per gli over 60. Il premier ha confermato che sarà rispettato l'obiettivo delle 500mila vaccinazioni al giorno. Sulle riaperture ha spiegato di non avere "una data" ma che "dovranno esserci". Poi ha aggiunto: "La stagione turistica? Garavaglia dice a Giugno. Speriamo, magari anche prima chi lo sa" (ECCO TUTTO QUELLO CHE HA DETTO DRAGHI).
- di Daniele Troilo

Il liveblog sulla conferenza del presidente del Consiglio Mario Draghi termina qui. Leggi le parole del premier su vaccini, riaperture, turismo e Recovery Plan qui

- di Daniele Troilo

Turchia, Draghi: "Von der Leyen umiliata da Erdogan"

"Non condivido il comportamento di Erdogan nei confronti della presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen. Non condivido assolutamente Erdogan, credo che non sia stato un comportamento inappropriato, mi è dispiaciuto moltissimo per l'umiliazione che la presidente della Commissione Europea ha dovuto subire". Lo ha detto il presidente del consiglio, Mario Draghi, in conferenza stampa a Palazzo Chigi
- di Daniele Troilo

Libia, Draghi: "Noi per superamento dei centri di detenzione"

"Sono consapevole di essere stato criticato, ma l'Italia è l'unico ad avere corridoi umanitari con la Libia. Questi temi sono stati toccati: ho detto che siamo preoccupati per i diritti umani e orientati al superamento dei centri di detenzione. Franchezza ma capacità di cooperare. Tra le tante aree di cooperazione c'è quella dell'immigrazione. Senza troppo andare nei dettagli, questo è un problema che esiste. Allora come deve affrontarlo un governo? Un approccio umano, equilibrato ed efficace, sono le direttive che mi sono dato". Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa a Palazzo Chigi.
- di Daniele Troilo

Draghi: "Su blocco licenziamenti la posizione del governo è nota"

Sul blocco dei licenziamenti "la posizione del governo è nota, prevedendo lo sblocco dei licenziamenti a giugno a seconda dei due tipi di ammortizzatori sociali e poi a ottobre". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi.
- di Daniele Troilo

Turchia, Draghi: "Con dittatori serve franchezza"

"Con questi dittatori, di cui però si ha bisogno, per collaborare uno deve essere franco nell'esprimere la propria diversità di vedute e anche pronto a cooperare per assicurare gli interessi del proprio Paese, bisogna trovare l'equilibrio giusto", ha detto il presidente del consiglio, Mario Draghi, parlando della Turchia.
- di Daniele Troilo

Covid, Draghi: "Subito al lavoro su accoglienza turisti"

"È possibile avere collaborazioni tra Paesi mediterranei: l'Italia ha molto da imparare da Grecia e Spagna. Dobbiamo lavorare subito all'accoglienza dei turisti con il passaporto vaccinale". Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa a Palazzo Chigi.
- di Daniele Troilo

Draghi: "Ci sarà struttura centrale di controllo sulla spesa"

Il PNRR prevede "una struttura di controllo specifico sul fatto che i soldi sono stati spesi in coerenza con le norme esistenti. Ne elaboreremo composizione e posizione". Lo dice il presidente del Consiglio Mario Draghi. "È una struttura centrale e rappresenta la unica forma di presenza del Governo nel Pnrr. Il resto poi sta in capo agli enti attuatori secondo le loro competenze", sostiene.
- di Daniele Troilo

Draghi: "Cambiare tutto per diventare credibili su spesa Pnrr"

Dopo il confronto con le Regioni "è venuto da concludere che in fondo noi non abbiamo credibilità come capacità di investire, l'abbiamo persa tantissimi anni fa, ma non perché non si volesse investire. Bisogna cambiare tutto per diventare credibili. E bisogna cambiare tutto per superare gli ostacoli a livello politico, istituzionale, amministrativo, contabile e anche giudiziario. Queste sono tutte le aree dove occorre". Lo ha detto il presidente del consiglio, Mario Draghi, in conferenza stampa a Palazzo Chigi
- di Daniele Troilo

Draghi: "Recovery prevede assunzioni e formazione"

"È fuori discussione che il PNRR chieda assunzioni di nuove competenze e formazione e aggiornamento di competenze attuali. Abbiamo riaperto i concorsi per alcune categorie. La riapertura è orientata ad assumere qualifiche nel campo della digitalizzazione o dell'aggiornamento". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi.
- di Daniele Troilo

Recovery, Draghi: "Il 30 aprile consegnamo il piano"

 "Sì, il 30 aprile consegnamo il piano" del Recovery. Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa a Palazzo Chigi.
- di Daniele Troilo

Recovery, Draghi: "Ci sarà struttura centrale che coordina"

Per il Pnrr "è prevista una struttura centrale che ha una funzione di coordinamento, riceve il denaro dalla commissione europea e lo dà agli enti attuatori a seconda dei lavori in corso. Gli enti danno poi riscontro dei pagamenti". Lo ha detto il presidente del consiglio, Mario Draghi
- di Daniele Troilo

Covid, Draghi: "Se serve facciamo un altro decreto legge"

"Se necessario facciamo un altro decreto legge" sulla situazione Covid. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi.
- di Daniele Troilo

Draghi: "A Salvini ho detto che ho molta stima di Speranza"

"A Salvini ho detto che ho voluto io Speranza nel governo è che ne ho molta stima". Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa a Palazzo Chigi.
- di Daniele Troilo

Draghi: "Digitalizzazione è priorità del governo"

"L'anno trascorso è stato di depressione: la digitalizzazione sarebbe stata la via per fare il possibile nella nostra vita. Questo divario digitale segue anche il divario che c'è nel nostro Paese: penso alla dad che è meglio di niente, ma c'è un divario tra le varie parti d'Italia. Questa è una priorità del governo: figura nelle missione del Pnnr, è trasversale in molti progetti. Molti di questi non si possono fare senza questo passo in avanti nella Pubblica amministrazione. Il lavoro su questo punto è già cominciato". Così il premier Mario Draghi.
- di Daniele Troilo

Recovery, Draghi: "Pnrr colma gap parità genere e istruzione"

"La pandemia ha reso chiare le nostre debolezze infrastrutturali, non è un caso che il Pnrr sia orientato a colmarle, dalla parità di genere al lavoro femminile, alla scuola, all'istruzione". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi.
- di Daniele Troilo

Vaccini, Draghi: "Capacità produttive Sputnik non interessanti"

 "Lo Sputnik anche per l'Italia? Ci hanno detto che le capacità produttive attualmente sono molto limitate, in dosi non interessanti. Se le consegne" degli altri vaccini "verranno rispettate l'Italia ha tutti i vaccini che servono per questo anno". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi. "Bisogna vedere se" lo Sputnik "è un vaccino che si presta ad essere adattato in presenza di varianti, che verranno fuori nel corso dei prossimi mesi"
- di Daniele Troilo

MPS, Draghi: "Nessuna strada ancora decisa"

"MPS? Non so rispondere. È un dossier che non ho ancora visto. Non c'è nessuna strada decisa". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi. "Le strade andranno decise dal governo nelle prossime settimane ma ad oggi non ho risposte", conclude.
- di Daniele Troilo

Draghi: "Crollo fiducia in AstraZeneca emerge meno di quanto si pensi"

"Nei dati il crollo di fiducia in AstraZeneca si vede meno di quanto uno potesse aspettarsi. Continueremo a dare un messaggio rassicurante, che non viene dato a cuor leggero ma con grande serietà, partecipazione, comprensione. Io mi sono vaccinato con AstraZeneca e mia moglie anche". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi.
- di Daniele Troilo

Draghi: "Prossimo scostamento superiore al precedente"

"È previsto che il ministro Franco presenterà prima il Def dove viene definito lo scostamento, poi il Parlamento lo vota e poi presenteremo il decreto che conterrà sostegni e riaperture. Le dimensioni saranno probabilmente superiori di quello precedente". Così il premier Mario Draghi
- di Daniele Troilo

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.