Risultati ballottaggio Siena: vince De Mossi del centrodestra

Politica
luigi_de_mossi

Chiuse le urne nella città del Palio. Affluenza definitiva al 56,19%. Dopo un primo turno equilibrato, anche al secondo turno è stato un testa a testa: il candidato del centrodestra ha vinto sul sindaco uscente del centrosinistra. TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Il centrodestra ha vinto le elezioni comunali a Siena, uno dei 14 capoluoghi di provincia dove, domenica 24 giugno, i cittadini sono stati chiamati alle urne per scegliere il nuovo sindaco con il ballottaggio. Il primo cittadino eletto è Luigi De Mossi. Quando sono state scrutinate tutte le 50 sezioni, il candidato del centrodestra ha vinto con il 50,80% davanti al primo cittadino uscente Bruno Valentini del centrosinistra che si è fermato al 49,20%. I due hanno terminato separati da meno di 400 voti. L’affluenza definitiva alle urne, alle ore 23, è stata del 56,19%, in calo rispetto al primo turno quando si era attestata al 63,08%. (LO SPECIALE COMUNALI).

(I RISULTATI LIVE / TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

Il voto

Gli aventi diritto al voto a Siena erano poco più di 43mila e la votazione si è svolta in 50 sezioni elettorali. Trattandosi di un ballottaggio, è stato eletto sindaco chi ha ricevuto più voti. L'affluenza al primo turno è stata del 63,08%, con 27.356 elettori che si sono recati ai seggi, in calo rispetto a quella registrata nel 2013 (68,39%).

I due candidati e il primo turno

A sfidarsi per la poltrona di sindaco nella città del Palio sono stati il sindaco uscente, Bruno Valentini per il centrosinistra, sostenuto dal Pd e dalla lista civica “In Campo”, e Luigi De Mossi del centrodestra, appoggiato della coalizione Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e la lista “Voltiamo pagina”. Al primo turno, Valentini ha ottenuto il 27,4% mentre De Mossi 24,2%. In seguito, il centrosinistra ha stretto un’alleanza formale con l’ex sindaco Pierluigi Piccini, che si era candidato il 10 giugno con la lista civica “Per Siena” e con la quale aveva ottenuto il 21,27%. Un primo turno che ha visto l’assenza dei candidati Cinque stelle: le candidature non sono state validate dal partito e non è stato concesso l'utilizzo del simbolo. La formazione senese ha denunciato di non aver ricevuto alcuna comunicazione da Roma sulla documentazione presentata nei tempi previsti per le candidature.

Le elezioni del 2013

Nell’ultima tornata amministrativa del 2013 a Siena votarono 30.007 cittadini, per un’affluenza pari al 68,40%. Al primo turno, il candidato del centrosinistra, che anche allora era Bruno Valentini, ottenne una percentuale superiore rispetto a quella registrata lo scorso 10 giugno (39,54%), mentre Eugenio Neri, lo sfidante del centrodestra, prese il 23,37%. Terza, con poco più del 10%, arrivò Laura Vigna, mentre il Movimento 5 Stelle prese l’8,56%. Al ballottaggio Valentini sconfisse Neri ottenendo il 52% dei voti.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24