Elezioni Comunali 2018: a Siena sarà ballottaggio Pd-centrodestra

2' di lettura

Nella città toscana, il sindaco uscente Bruno Valentini ha preso il 27% ed è in testa ma servirà il secondo turno il 24 giugno contro Luigi De Mossi, candidato di Lega, Fi e FdI. L'affluenza è stata del 63,08%. I RISULTATI - TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Siena andrà al ballottaggio il 24 giugno per eleggere il nuovo sindaco. Nella città toscana, uno degli oltre 700 comuni italiani chiamati alle urne per le amministrative, i dati definitivi del Viminale, quando sono state scrutinate tutte le 50 sezioni, hanno decretato che il più votato è stato il candidato del centrosinistra e sindaco uscente Bruno Valentini con il 27,4%. Il 63enne, alla seconda candidatura nel comune toscano, andrà al ballottaggio dopo averne già vinto uno contro la coalizione di centrodestra nel 2013. Quest'anno invece sfiderà Luigi De Mossi del centrodestra, arrivato secondo con il 24,23%. Il civico Pierluigi Piccini si è invece fermato al 21,2%. L'affluenza è stata del 63,08%, in calo rispetto a quella registrata nella precedente tornata elettorale (68,39%).

(I RISULTATI - TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

Il voto

Gli aventi diritto al voto a Siena erano poco più di 43 mila e la votazione si è svolta in 50 sezioni elettorali. Il ballottaggio si terrà fra due settimane, il 24 giugno.

I candidati

I candidati in corsa erano nove. Il centrosinistra (Pd e la lista civica In Campo) ha candidato il sindaco uscente Bruno Valentini, che ha come maggiore sfidante Luigi De Mossi, della coalizione di centrodestra (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Voltiamo pagina). Assente il Movimento 5 stelle, dato che le candidature non sono state validate dal partito e non è stato concesso l'utilizzo del simbolo. Gli altri candidati in corsa sono David Luciano Chiti per la lista Siena d.o.c., Pierluigi Piccini per la lista "Per Siena", Alessandro Vigni per Sinistra per Siena e Potere al popolo, Massimo Sportelli per una coalizione di liste (Nero su bianco, S.p.q.s., Siena aperta, Sena civitas, La Martinella 1884), Nadia Maggi per Siena alla fonte, Sergio Fucito per Casapound e Alessandro Pinciani per Pensare confrontarsi difendersi.

Le elezioni del 2013

Nell’ultima tornata amministrativa del 2013 a Siena votarono 30.007 cittadini, per un’affluenza pari al 68,40 %. Al primo turno il candidato del centrosinistra Bruno Valentini ottenne il 39,54%, mentre Eugenio Neri, del centrodestra, prese il 23,37%. Terza, con poco più del 10%, arrivò Laura Vigna, mentre il Movimento 5 Stelle prese l’8,56%. Al ballottaggio Valentini sconfisse Neri ottenendo il 52% dei voti.

Data ultima modifica 11 giugno 2018 ore 10:42

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"