Modica, droga: sgominata banda dai carabinieri, 17 misure cautelari

Sicilia
©Ansa

Sette degli indagati sono finiti in carcere, altrettanti ai domiciliari e tre all'obbligo di dimora

A Modica, in provincia di Ragusa, i carabinieri hanno eseguito 17 misure cautelari per detenzione e spaccio di stupefacenti. Il gruppo criminale operava nei comuni di Modica e Ispica e in particolare sul lungomare di Pozzallo. Sette degli indagati sono finiti in carcere, altrettanti ai domiciliari e tre all'obbligo di dimora.

L'indagine

Cocaina, marijuana, eroina, crack e hashish venivano vendute tramite contatti tra i giovani. Documentate quasi tremila cessioni di stupefacente, anche a minori, che veniva fornito da due uomini, anche loro arrestati. Otto degli indagati percepivano il reddito di cittadinanza, per un danno all'erario di 80mila euro. Inoltre, da quanto appreso, i pusher dell'organizzazione incassavano circa mille euro al giorno ciascuno. Nell'organizzazione anche le donne provvedevano e alla cessione delle dosi e al recupero delle somme, tenendo i consuntivi delle famiglie. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24