Floridia, droga: arrestato un mese fa continuava a spacciare a casa

Sicilia

In casa del 33enne i militari hanno trovato, all'interno della cornetta del citofono, 44 confezioni in plastica termosaldate contenenti cocaina, per un peso complessivo  di circa 10 grammi

Era stato arrestato lo scorso ottobre per detenzione di droga ma è stato nuovamente sorpreso dai carabinieri di Floridia (Siracusa) in possesso di sostanze stupefacenti: per questo V. B., 33 anni, già sottoposto all'obbligo di dimora, è finito in manette.

In casa del 33enne i militari hanno trovato, all'interno della cornetta del citofono, 44 confezioni in plastica termosaldate contenenti cocaina, per un peso complessivo  di circa 10 grammi. Sequestrate anche banconote per 275 euro, ritenute provento dell'attività di spaccio. L'appartamento era stato dotato di tre telecamere di videosorveglianza, puntate sulla porta dell'abitazione e nelle immediate adiacenze, per monitorare ciò che accadeva fuori, con l'intento di mettersi al riparo da blitz delle forze dell'ordine ed aprire la porta ai soli clienti. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.