Coronavirus Sicilia, medici invitati a riapertura del Teatro Massimo

Sicilia

Potranno assistere allo spettacolo inaugurale del Festival "Sotto una nuova luce", stasera e domani alle 21:30. "È un gesto simbolico di riconoscenza", hanno spiegato il presidente della Fondazione, Leoluca Orlando, e il sovrintendente, Francesco Giambrone

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Il Teatro Massimo di Palermo ha invitato i medici e il personale sanitario impegnato nei reparti Covid-19 ad assistere allo spettacolo inaugurale del Festival "Sotto una nuova luce", stasera e domenica 5 luglio alle 21:30. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

19:33 - Registrato un caso a Bronte

Nuovo caso di Covid a Bronte, in provincia di Catania. A renderlo noto con un comunicato è il sindaco Graziano Calanna. "Purtroppo - afferma - è certo. Ho ricevuto la comunicazione ufficiale da parte dell'Asp. Questa persona sta bene e non presenta sintomi particolari. È stata sottoposta a tampone, che purtroppo è risultato positivo". A Bronte nei giorni più difficili dell'emergenza - sottolinea il sindaco - il coronavirus è stato presente e diverse famiglie sono state sottoposte a quarantena. Complessivamente le persone contagiate sono state otto, anche se l'Asp le ha sempre considerate nove a causa di una omonimia con una donna che però non era residente a Bronte. "Fortunatamente - continua la nota - tutti però sono guariti. ll Covid 19 a Bronte non si è diffuso grazie anche ad un comportamento integerrimo da parte della maggioranza dei residenti, che hanno rispettato lockdown e distanziamento fisico".

16:22 - Fase 3: Comune Catania prepara rassegna estiva 2020

A Catania sarà un'estate di eventi, cultura, arte e spettacoli nei luoghi simbolo della città. Con questo obiettivo sul sito istituzionale l'Amministrazione Pogliese ha pubblicato un avviso pubblico per acquisire manifestazioni di interesse per procedere, nella massima trasparenza, all'individuazione di proposte artistiche per la realizzazione del cartellone estivo finalizzato alla ricezione di proposte artistiche e favorire la partecipazione del maggior numero di operatori del settore. "Siamo orgogliosi perché nonostante le oggettive difficoltà causate dall'epidemia - ha detto il sindaco Salvo Pogliese - siamo tra i primi in Sicilia e in Italia a riaprire alla cultura e allo spettacolo spazi pubblici e beni culturali, rimettendo le nostre bellezze monumentali al centro della nuova edizione di Catania Summer Fest 2020".

14:59 - Intesa Comune Palermo-Asp per centro estivo bimbi

L'assessorato alla Cittadinanza sociale del comune e il dipartimento di prevenzione dell'Asp di Palermo hanno siglato un accordo per la gestione in sicurezza dei centri estivi per bambini e adolescenti in città nella fase 2 dell'emergenza da Covid-19. Ad oggi sono circa 130 le strutture che hanno comunicato l'avvio di attività. Il dipartimento di prevenzione dell'Asp si occuperà di effettuare sopralluoghi congiunti di concerto con la polizia municipale e/o altri uffici del comune, con modalità a campione e concordando preventivamente un calendario, per verificare gli aspetti igienico sanitari delle strutture. La durata di questi controlli coincide con i tempi di attivazione e conclusione delle attività dei centri estivi. "Una importante sinergia fra istituzioni - affermano il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore Giuseppe Mattina - per la tutela della salute di tutti, soprattutto dei più piccoli". "Una decisione condivisa che conferma - sottolineano dalla direzione dell'Asp - sia la fattiva collaborazione tra l'Azienda sanitaria e l'amministrazione comunale, sia l'impegno a fare rispettare le regole per garantire, primariamente, dopo il periodo di isolamento appena concluso, il diritto dei bambini e degli adolescenti al proprio benessere".

10:26 - Medici e infermieri invitati alla riapertura del Teatro Massimo di Palermo

Il Teatro Massimo di Palermo, in accordo con le direzioni generali dell'ospedale Civico e dell'ospedale Cervello e d'intesa con l'Assessorato alla Salute della Regione siciliana, ha invitato i medici e il personale sanitario impegnato nei reparti Covid-19 ad assistere allo spettacolo inaugurale del Festival "Sotto una nuova luce", stasera e domani alle 21:30. "È un gesto simbolico di riconoscenza ma sentiamo di farlo per sottolineare il valore e la generosità di una categoria di professionisti che nei mesi terribili del lockdown si è spesa con grande generosità e non ha esitato a esporsi, in un momento di grande sofferenza generale, per tutelare la salute di tutti noi - dicono il presidente della Fondazione, Leoluca Orlando, e il sovrintendente, Francesco Giambrone - ma è anche un omaggio e un raccolto ricordo per tutte le vittime". 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.