Lentini, donna di 39 anni uccisa con due colpi di pistola da un 82enne

Sicilia

Uccisa per un presunto furto di 50 euro. Sarebbe questo il motivo che ha spinto l'uomo a sparare due colpi di pistola al torace di Giuseppina Ponte. La donna da qualche giorno per le sue difficoltà economiche era stata accolta a casa del pensionato

Uccisa per un presunto furto di 50 euro. Sarebbe questo il motivo che ha spinto Antonino Zocco, 82enne, a sparare nella mattina di martedì 9 giugno due colpi di pistola al torace di Giuseppina Ponte, 39 anni. La donna da qualche giorno per le sue difficoltà economiche era stata accolta a casa del pensionato a Lentini. Zocco si sarebbe accorto che mancava una banconota da 50 euro, e ha accusato la donna di averlo derubato: è nata una violenta lite, poi l'anziano, che ha confessato, ha preso la pistola che deteneva illegalmente e ha fatto fuoco.

La ricostruzione

Secondo quanto emerso la donna sarebbe stata colpita al torace, l'omicidio è avvenuto nella casa dell'82enne, proprietario dell'abitazione dove i due, da diversi giorni, vivevano insieme. A dare l'allarme sono stati i vicini, che hanno sentito gli spari. I militari hanno trovato il corpo della vittima in una pozza di sangue. L'anziano è stato sottoposto a un interrogatorio da parte del sostituto procuratore Marco Dragonetti. Nell'appartamento sequestrato, invece, i militari stanno compiendo i rilievi per accertare la dinamica dell'omicidio.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.