Canicattì, cantieri a rischio: in 20 hanno il reddito cittadinanza

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)

L'impiego, seppure momentaneo, porterebbe alla revoca della corresponsione dell'assegno mensile. Una situazione paradossale, da tempo prefigurata dagli osservatori e temuta dai beneficiari

Cantieri a rischio a Canicattì in provincia di Agrigento. Questo perché 20 dei 40 disoccupati collocati in graduatoria utile hanno rinunciato a prendere servizio: beneficiano del reddito di cittadinanza e l'impiego, seppure momentaneo, porterebbe alla revoca della corresponsione dell'assegno mensile.

Situazione paradossale

Una situazione paradossale, ma da tempo prefigurata dagli osservatori e temuta dai beneficiari. Il comune di Canicattì è intenzionato a chiedere una proroga per l'avvio dei cantieri finanziati.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.