Catania, neonata morì in ambulanza: chieste condanne per tre medici

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

Le richieste di condanna sono state formulate a conclusione della requisitoria nel processo per la morte della bimba nata nella clinica Gibiino e deceduta il 12 febbraio del 2015 mentre era in ambulanza diretta all'ospedale di Ragusa

La procura di Catania ha chiesto sei anni e tre mesi di reclusione ciascuno per la ginecologa Maria Ausilia Palermo, il neonatologo Antonio Di Pasquale e l'anestesista Giovanni Gibiino, imputati per omicidio colposo nel processo per la morte della neonata Nicole Di Pietro. Inoltre, a conclusione della requisitoria, sono stati chiesti tre anni anche per l'ostetrica Valentina Spanò, accusata di falsa attestazione. La bimba era nata nella clinica Gibiino e deceduta il 12 febbraio del 2015, alcune ore dopo la nascita, mentre era in ambulanza diretta all'ospedale di Ragusa. (I FUNERALI - LE PAROLE DELLA MADRE DOPO LA MORTE DELLA NEONATA)

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.