Sicilia, bocciato l’esercizio provvisorio di bilancio: è caos

Sicilia

"Di fatto abbiamo soppresso l'esercizio provvisorio, inutile andare avanti", ha detto il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè, sospendendo i lavori 

L'Assemblea regionale siciliana ha approvato un emendamento soppressivo dell'articolo 1 del disegno di legge di autorizzazione all'esercizio provvisorio del bilancio della Regione, proposto dal governo regionale di centrodestra e valido per tre mesi. "Di fatto abbiamo soppresso l'esercizio provvisorio, inutile andare avanti", ha detto il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè, sospendendo i lavori. Subito dopo la votazione, Miccichè ha convocato la conferenza dei capigruppo.
L'emendamento soppressivo era stato presentato dal M5s, mentre il Pd ha chiesto di svolgere la votazione con voto palese. 

Il capogruppo Pd Giuseppe Lupo: "Il Governo Musumeci si è liquefatto"

"Il governo è stato battuto in aula con voto palese nominale. Solo 27 deputati di maggioranza hanno votato a favore dell'esercizio provvisorio. Finalmente si fa chiarezza sull'inutile polemica che il presidente Musumeci porta avanti da mesi sul voto segreto. La realtà è solo che il suo governo si è liquefatto e lo dimostra perfino l'assenza dei deputati componenti della giunta e del presidente ai lavori parlamentari". Così il capogruppo Pd all'Ars Giuseppe Lupo commenta la bocciatura.
Gli fa eco il giornalista e deputato dell'Ars Claudio fava: "Un voto politico, a scrutinio palese, che dimostra ancora una volta l'inesistenza di una maggioranza di governo. Qualunque presidente, con senso di responsabilità, ne prenderebbe serenamente atto e si dimetterebbe. Musumeci non lo farà mai". 

Preoccupazione da parte della Uil Sicilia

"La Uil Sicilia esprime grande preoccupazione per la situazione che si potrebbe determinare in Sicilia con la soppressione dell'esercizio provvisorio. Per questo chiediamo all'Ars di intervenire tempestivamente e con opportune modifiche anche al disegno di legge per evitare di bloccare stipendi e pensioni dei dipendenti ma anche tutte le spese della Regione". Così il segretario generale della Uil Sicilia, Claudio Barone.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.