Lentini, evade le tasse: sequestro beni per 1,1 milioni di euro

Sicilia
Foto di Archivio (Agenzia Fotogramma)

Nei guai è finito un imprenditore del settore del commercio al dettaglio di abbigliamento: è accusato di infedele e omessa dichiarazione dei redditi e di occultamento o distruzione di scritture contabili

A Lentini, in provincia di Siracusa, la guardia di finanza ha sequestrato conti correnti bancari, immobili e titoli azionari per un totale di 1.138.418,35 euro riconducibili a un imprenditore del settore del commercio al dettaglio di abbigliamento accusato di infedele e omessa dichiarazione dei redditi e di occultamento o distruzione di scritture contabili.

L'evasione del commerciante

Da quanto ricostruito, ai fini delle imposte dirette sono stati rilevati elementi positivi di reddito non dichiarati e non registrati per oltre 4.150.000 euro, con una base imponibile occultata per oltre 1.930.000 euro e un'evasione di Irpef per circa 810mila euro. Sul fronte dell'imposta sul valore aggiunto, è stata contestata un'Iva evasa per più di 720mila euro, oltre all'omesso versamento dell'imposta per 78.800 euro e di contributi previdenziali ed assistenziali per 25.815 euro. Inoltre, è stata segnalata alla Direzione Regionale delle Entrate per la Sicilia una sottrazione di base imponibile ai fini dell'Irap per oltre due milioni di euro. Durante altri controlli, infine, sono stati trovati due lavoratori in nero.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24