Lampedusa, sbarcati altri 13 migranti nel porto dell’isola

Sicilia

Sono giunti a bordo di un’imbarcazione di legno, lunga circa 6 metri, che ora è stata sequestrata. Le persone sono state portate all’hotspot di contrada Imbriacola, che si aggiungono alle nove arrivate ieri

Tredici tunisini sono giunti al molo commerciale di Lampedusa, in provincia di Agrigento, a bordo di un’imbarcazione di legno di circa 6 metri dotata di motore (LO SPECIALE MIGRANTI). Il barchino è stato posto sotto sequestro, mentre le persone sbarcate (tutti uomini maggiorenni) sono state condotte all’hotspot di contrada Imbriacola, dove attualmente vivono 21 migranti.

Una donna trasportata in ospedale

Nella giornata di ieri, una motovedetta della guardia costiera ha intercettato un’altra piccola imbarcazione in legno nei pressi del molo Favarolo, sulla quale c'erano nove tunisini, fra cui sei minorenni e una donna. Quest'ultima è stata trasferita oggi, con l'elisoccorso del 118, dall'hotspot di Lampedusa all'ospedale 'San Giovanni di Dio' di Agrigento perché dev'essere sottoposta a dialisi.

I più letti