Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Abusivismo, inchiesta Isola Verde. Il sindaco di Santa Marina Salina: "Non mi dimetto"

I titoli delle 13 di Sky tg24 del 7/09

1' di lettura

L'indagine della procura di Barcellona Pozzo di Gotto riguarda l'abusivismo edilizio in due Comuni dell'isola di Salina, nelle Eolie. Il periodo sottoposto a indagine va da marzo 2014 a ottobre 2017

Sono 84 le persone indagate nell'inchiesta 'Isola Verde' sull'abusivismo edilizio della procura di Barcellona Pozzo di Gotto, la quale riguarda due dei tre Comuni dell'isola di Salina, nelle Eolie: Santa Marina Salina e Malfa. Il periodo sottoposto a indagine va da marzo 2014 a ottobre 2017. Indagato anche il sindaco di Santa Marina Salina, Domenico Arabia.

Le parole del sindaco di Santa Marina Salina

"Ho fiducia nella magistratura e non mi dimetto", ha dichiarato il primo cittadino di Santa Marina Salina. "In relazione all'indagine - spiega Arabia - che mi vede anche coinvolto personalmente per aver partecipato in qualità di vice Sindaco alla concessione di una deroga all'ordinanza di sospensione estiva dei lavori edili, alla procedura di selezione di una figura professionale di supporto estivo per la farmacia comunale e all'occupazione di aree da adibire a parcheggio, sempre per il periodo estivo, provvedimenti adottati nell'assoluta buona fede e schivi da interessi sia personali che familiari, intendo esprimere la mia totale fiducia sia alla magistratura inquirente sia all'Arma dei Carabinieri per gli accertamenti eseguiti e, fiducioso di un esito favorevole dell'inchiesta per ciò che mi riguarda".
"Intendo anche confermare il mio impegno di Sindaco di Santa Marina Salina a proseguire con serenità il mio mandato nell'assoluta legalità - aggiunge il sindaco - e nella ricerca di soluzioni che contribuiscano in maniere palese e concreta al superamento della situazione che, mio malgrado, è stata evidenziata dall'inchiesta mediante l'adozione di opportuni provvedimenti di discontinuità nell'ambito dell'attività amministrativa dell'Ente". Lunedì 9 settembre su richiesta del gruppo di minoranza guidato da Domenico Giuffrè è stato convocato in seduta urgente il consiglio comunale e l'opposizione è intenzionata a richiedere le dimissioni della giunta Araba e del consiglio comunale.

L'inchiesta

Gli indagati sono ex e attuali amministratori comunali, tecnici comunali, progettisti privati di Salina e Lipari, imprenditori, esponenti delle forze dell'ordine, residenti. Secondo il pm Federica Paiola "si sarebbe formata una associazione per trarre vantaggi personali, anche immateriali, per commettere veri delitti contro la pubblica amministrazione". Vengono contestati anche controlli sulle costruzioni abusive fatti "pro forma", non segnalando gli illeciti alla magistratura, rivelazioni di notizie che dovevano rimanere segrete. La procura avrebbe anche accertato il pagamento di 50 mila euro a un ex amministratore comunale di Santa Marina Salina, da parte di un imprenditore, per consentire un cambio di destinazione d'uso di un magazzino.

 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"