Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Shoah, a Palermo inaugura il 'vagone della memoria'

Immagine d'archivio (Getty Images)
1' di lettura

Lo spazio museale, che ricorda i treni merci usati per deportare milioni di persone nei lager, si trova nell'ex deposito per locomotive di Sant'Erasmo 

Uno spazio museale allestito all'interno di un vagone ferroviario, simile a quelli utilizzati per deportare milioni di persone, per ricordare quanti perirono nei campi di concentramento: ebrei, sindacalisti, oppositori politici, omosessuali, nomadi sinti, rom e jenisch, sacerdoti cattolici, testimoni di Geova, militari e intellettuali. Il progetto, detto ‘vagone della memoria’, è stato inaugurato oggi, domenica 27 gennaio, dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando. L’allestimento si trova in uno spazio dell'ex deposito delle locomotive di Sant'Erasmo in via Messina Marine.

Le parole del sindaco Leoluca Orlando

"Il 'vagone della memoria' rende omaggio a tutte le vittime del nazismo e ci aiuta a riflettere sul passato ma anche sull'oggi. Grazie dunque a Leone Zingales che ha voluto donare questo progetto alla città - ha detto Orlando -, all'intera Sicilia oserei dire, e che ancora una volta ci ha messo impegno e passione civile per raggiungere un obiettivo importante come per il giardino della memoria e per il giardino della libertà di stampa. Per non dimenticare".

La mostra sui lager

All'interno del vagone, in futuro, sarà allestita la mostra permanente sui lager nazisti che Zingales, con il patrocinio del Comune, propone già dal 2016. La quarta edizione è stata inaugurata ieri ai Cantieri culturali alla Zisa e resterà aperta al pubblico sino al 30 gennaio nella sala ridotto del cinema De Seta.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"