Mogli fanno soffiata ai carabinieri, scoperta bisca clandestina a Gela

Sicilia
Foto di Archivio (Getty Images)
poker_getty

Le donne esasperate dai coniugi che si giocavano stipendi e pensioni. In una nota dei carabinieri esaltata la collaborazione tra cittadinanza e forze dell’ordine

Una dozzina di persone sono state sorprese a giocare a poker all'americana in una bisca clandestina a Gela, in provincia di Palermo. Gli uomini sono stati denunciati alla magistratura, a vario titolo, per i reati di promozione, organizzazione e partecipazione al gioco d'azzardo. La soffiata ai carabinieri sarebbe arrivata da un gruppo di donne, esasperate dai coniugi che si giocavano stipendi e pensioni alla bisca. La soffiata ha permesso di scoprire una vera e propria bisca nel quartiere Settefarine. I carabinieri hanno appurato che la sala da gioco clandestina era molto frequentata.

La collaborazione

I militari hanno sottolineato in una nota alla stampa che "la collaborazione tra la cittadinanza e le forze dell'ordine ha consentito di dare una pronta risposta ad un fenomeno delicato e pericoloso come il gioco d'azzardo che, oltre ad essere illegale e poter portare alla rovina economica, ha risvolti che possono arrivare ad essere vere e proprie patologie".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24