Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Siracusa, picchia figlio giustificandosi con “diritto di educazione”

Immagine d'archivio (ANSA)
1' di lettura

Il ragazzo, minorenne, si era presentato a scuola con ematomi evidenti ed ecchimosi al volto e alle braccia. L’istituto ha allertato i carabinieri e l’uomo è stato denunciato 

Picchia il figlio minorenne giustificandosi con il “diritto di educazione”: un uomo di Pachino, provincia di Siracusa, è stato denunciato dai carabinieri per lesioni personali e abuso dei mezzi di correzione del ragazzo. Il genitore, un 40enne, si trova a piede libero.

L’intervento dei carabinieri è stato possibile grazie alla segnalazione da parte dell’Istituto scolastico che il ragazzo frequenta. Il giovane infatti si era presentato a scuola con evidenti ematomi ed ecchimosi al viso e alle braccia, che avevano spinto gli insegnanti ad allertare le forze dell’ordine. Il ragazzo è stato condotto in ospedale per accertamenti clinici, che fortunatamente hanno escluso la possibilità di danni ulteriori in conseguenza delle percosse subite.

Interrogato in merito all’episodio, il giovane ha raccontato che a ridurlo in quello stato era stato il padre: l’uomo, che in sua difesa ha addotto il "diritto di educazione del ragazzo", ha confermato ai carabinieri quanto detto dal figlio ed è stato quindi denunciato. Il minore è stato affidato alla madre.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"