Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Salerno, bimba morta per maltrattamenti: il padre resta in carcere

I giornali del 16/7

1' di lettura

Il Tribunale del Riesame ha rigettato il ricorso presentato dall'avvocato Silvio Calabrese e confermato la custodia cautelare per l'uomo 

Resta in carcere il padre della bimba di otto mesi morta per presunti maltrattamenti nella notte tra il 21 e il 22 giugno a Sant'Egidio del Monte Albino, in provincia di Salerno. Il Tribunale del Riesame ha rigettato il ricorso presentato dall'avvocato Silvio Calabrese, e confermato la custodia cautelare in carcere per l'uomo. Nello stesso istituto si trova anche la moglie, arrestata lo scorso 5 luglio per omicidio pluriaggravato e maltrattamenti in famiglia in concorso con il marito.


Le indagini sulla morte della bimba


La piccola, che viveva con la famiglia a Sant'Egidio del Monte Albino, è arrivata all'ospedale Umberto I, di Nocera Inferiore, intorno alle 3.30 del mattino del 22 giugno scorso, già priva di vita. I medici del pronto soccorso hanno provato diverse manovre per rianimarla ma ogni tentativo è risultato vano. La piccola presentava varie ecchimosi ed escoriazioni, secondo gli investigatori sarebbe stata vittima di maltrattamenti che "hanno causato la morte della minore quale conseguenza delle lesioni riportate, aggravate dall'omissione reiterata dei necessari soccorsi".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"