Mosca, esercitazione con missile ipersonico Zircon nell'Oceano Atlantico

Mondo
©Getty

Secondo i vertici dell'esercito, l'equipaggio della fregata Ammiraglio Gorshkov “coerentemente con l'ambiente di addestramento, si è esercitato ai preparativi per un attacco con un missile ipersonico Zircon su un bersaglio marittimo che imitava una finta nave nemica a una distanza di oltre 900 chilometri"

ascolta articolo

Mentre l'Occidente si prepara ad inviare carri armati da combattimento in Ucraina, Mosca reagisce mostrando i muscoli. Secondo quanto notificato questa mattina dal ministero della Difesa, la Marina militare russa ha effettuato un'esercitazione nell'Oceano Atlantico con un missile ipersonico Zircon. Secondo i vertici dell'esercito, l'equipaggio della fregata Ammiraglio Gorshkov “coerentemente con l'ambiente di addestramento, si è esercitato ai preparativi per un attacco con un missile ipersonico Zircon su un bersaglio marittimo che imitava una finta nave nemica a una distanza di oltre 900 chilometri".

Cosa sono i missili Zircon

leggi anche

Missili Patriot, cosa sono le armi che gli Usa invieranno all’Ucraina

Lo Zircon (noto anche come 3M-22 Zircon o 3M-22 Tsirkon) è un missile di nuova generazione che, secondo Mosca, viaggia a una velocità nove volte superiore a quella del suono. Si tratta di un missile cruise prodotto dalla NPO Mashinostroyeniya e progettato per neutralizzare unità navali maggiori (tra cui portaerei, incrociatori e cacciatorpedinieri). E' ritenuto in grado, infatti, di intercettare obiettivi sia marini che terrestri ad una distanza non inferiore a 1.000 chilometri. 

 

La minaccia di Mosca

approfondimento

Guerra in Ucraina, Putin: "Vittoria della Russia è inevitabile"

"Una serie di esercitazioni congiunte con le Marine della Repubblica Sudafricana e dell'Esercito Popolare di Liberazione della Cina si terrà vicino alle coste della Repubblica Sudafricana nel febbraio 2023", ha dichiarato il ministero in un rapporto sull'esercitazione dalla Ammiraglio Gorshkov nell’Atlantico. Per la tv russa Zvezda, la velocità del missile Zircon è "così alta da impedire al sistema di difesa aerea dell’avversario di rilevarne l’impatto in tempo" e il Cremlino lo ha descritto come un missile "inarrestabile". "La Russia ha notevolmente superato gli Stati Uniti nello sviluppo di armi ipersoniche", il commento di Vladimir Yermakov, direttore del Dipartimento per la non proliferazione e il controllo degli armamenti del ministero degli Esteri. Per Yermakov, "il dialogo con gli Stati Uniti sugli armamenti diventerà impossibile se sceglieranno di esacerbare ulteriormente la situazione”.

Mondo: I più letti