Somalia, attentato Al Shabaab in un hotel a Mogadiscio: almeno 4 morti

Mondo

Il gruppo militante affiliato ad Al-Qaeda, che da 15 anni cerca di rovesciare il governo centrale della Somalia, ha rivendicato la responsabilità dell'attacco

ascolta articolo

Sono almeno quattro le persone rimaste uccise finora nell'assedio di un hotel di Mogadiscio da parte di militanti del gruppo terroristico Al-Shabaab: lo ha reso noto un funzionario dell'agenzia di sicurezza, assicurando che le forze governative porranno fine in tempi brevi all'assedio. "I terroristi armati sono intrappolati in una stanza dell'edificio e le forze di sicurezza stanno per porre fine all'assedio rapidamente... finora abbiamo confermato la morte di quattro persone", ha detto il funzionario della sicurezza Mohamed Dahir.

La rivendicazione di Al-Shabaab

approfondimento

Somalia, cento morti in attentato a Mogadiscio, 300 i feriti

Al-Shabaab, un gruppo militante affiliato ad Al-Qaeda che da 15 anni cerca di rovesciare il governo centrale della Somalia, ha rivendicato la responsabilità dell'attacco. Non è chiaro il numero dei terroristi che ha preso d'assalto l'hotel Villa Rose, situato nella zona centrale della capitale somala, dotato comunque di forti misure di sicurezza, teatro in queste ore dell'assalto delle 'teste di cuoio'. Il gruppo jihadista Al Shabaab ha attaccato domenica, nel tardo pomeriggio, l’hotel che si trova a pochi passi dal palazzo presidenziale nella capitale, frequentato da ministri, funzionari governativi e parlamentari e in cui stamani si sono uditi spari. Le forze di sicurezza hanno messo in salvo decine di civili e funzionari governativi, compreso il ministro della pesca ma altre persone sarebbero rimaste intrappolate all'interno.

Mondo: I più letti