Finlandia, spunta un secondo video in discoteca di Sanna Marin

Mondo
©Ansa

Nelle ultime ore è emerso un nuovo filmato che ritrae la premier finlandese mentre balla nel privè di un club di Helsinki con un uomo “sconosciuto”. Intanto, anche per tentare di spegnere il fuoco della polemica, il primo ministro ha dichiarato di essersi sottoposta ad un test antidroga. I risultati sono previsti per la settimana prossima

ascolta articolo

In Finlandia continuano a tener banco i video che vedono protagonista la giovane premier Sanna Marin, ripresa in un'inedita versione informale. Nelle ultime ore, infatti, è emerso un nuovo filmato che ritrae la donna in atteggiamenti intimi con un uomo “sconosciuto” mentre balla nel privè di un club di Helsinki. L'episodio, secondo le ricostruzioni, potrebbe risalire al 6 agosto, nel corso dello stesso fine settimana in cui è avvenuto il party privato al centro del primo video, diffusosi sul web nella giornata di ieri.

Polemiche e critiche da parte delle opposizioni

approfondimento

Finlandia, il video di Sanna Marin scatenata a un party con gli amici

Secondo quanto raccontato da un testimone al tabloid “Seiska” la premier finlandese è stata vista ballare in modo piuttosto amichevole con almeno “tre uomini diversi”. Alcuni media hanno segnalato come, nel corso di quel weekend, Sanna Marin fosse nel pieno delle sue funzioni. Infatti, sarebbe dovuta andare in vacanza ma poi ha cancellato l’appuntamento, senza passare i pieni poteri al ministro della Difesa, come fatto peraltro in altre circostanze. In Finlandia, comunque, il caso ha già scatenato forti polemiche, con molti commentatori già schierati dalla parte della premier. Mentre severe critiche sono piovute, invece, da parte delle opposizioni. Petteri Järvinen, un esperto di cybersicurezza, ha avanzato la possibilità che i russi abbiano hackerato il telefono o gli account social di qualcuno che fa parte dei contatti stretti della premier.

Un test antidroga per dissipare i sospetti

Intanto, anche per tentare di spegnere il fuoco della polemica, la prima ministra finlandese ha dichiarato di essersi sottoposta ad un test antidroga. I risultati dello stesso sono previsti per la settimana prossima, secondo quanto segnala la Bbc. “Non ho fatto nulla di illegale”, si è difesa Marin nel corso di una conferenza stampa tenutasi ad Helsinki. “Anche durante la mia adolescenza non ho usato alcun tipo di droga”, ha poi aggiunto Marin, sottolineando di essersi sottoposta al test antidroga per dissipare qualsiasi sospetto circa la sua persona.

Mondo: I più letti