Lufthansa, mercoledì 27 luglio sciopero del personale di terra

Mondo
Alcuni aerei della compagnia tedesca Lufthansa

I lavoratori degli aeroporti tedeschi si fermeranno per forzare la compagnia ad aumentare gli stipendi del 9,5% come misure contro il carovita. Dal sindacato: “Cancellazioni e ritardi”

ascolta articolo

Nuovo sciopero in vista nei cieli europei. Verdi, uno dei principali sindacati di Lufthansa, ha invitato il personale di terra della compagnia a incrociare le braccia mercoledì 27 luglio per una controversia salariale. La mobilitazione interesserà gli aeroporti tedeschi, tra cui Francoforte, Duesseldorf e Berlino, e promette di provocare "ritardi e cancellazioni" in un periodo già teso per l’aviazione del Vecchio Continente. 

Le motivazioni

approfondimento

Raffica di ricorsi dopo il caos voli: i diritti dei passeggeri

Verdi spiega di aver indetto lo sciopero "per aumentare la pressione" sulla dirigenza aziendale in quanto richiede un aumento di salario del 9,5% per 12 mesi a favore degli oltre 20mila lavoratori “schiacciati dal peso dell’inflazione”. Come si legge nel comunicato sindacale, lo stop del personale di terra comporterà ulteriori cancellazioni e ritardi andando ad incidere su attività fondamentali come la manutenzione dei velivoli e il loro spostamento dai cancelli d’imbarco verso la pista. Si tratta dell’ultima di una lunga serie di mobilitazioni che, unite alla carenza di personale, hanno già costretto le compagnie aeree, inclusa la stessa Lufthansa, a cancellare migliaia di voli causando enormi disagi nei principali scali europei

La replica della compagnia

approfondimento

Caos aeroporti, il viaggio di Sky TG24 negli scali europei

Lufthansa ha detto che lo sciopero è "incomprensibile" e rappresenta un peso sia per i passeggeri che per il personale stesso. In sede negoziale, il vettore aveva messo sul piatto 150 euro in più al mese per il resto dell'anno e altri 100 euro dall'inizio del 2023, oltre a un aumento di salario del 2% dalla metà del prossimo  anno in base ai risultati finanziari dell'azienda. La proposta è stata però respinta da Verdi, che si incontrerà con i vertici aziendali per un nuovo round di colloqui tra il 3 e il 4 agosto.

2mila cancellazioni

Lufthansa ha cancellato 2mila voli nel corso dell'estate, fino a fine agosto, negli scali di Francoforte e Monaco. Lo ha reso noto la stessa compagnia di volo tedesca. Verranno cancellate tratte interne o dirette nei Paesi vicini. Tra le cause principali, la carenza di personale. 

Mondo: I più letti