La Russia minaccia la Lituania per il blocco di Kaliningrad: "Ci saranno conseguenze"

Mondo

La portavoce del ministero degli Esteri di Mosca, Maria Zakharova, ha parlato di  "passi inammissibili" da parte di Vilnius, minacciando una "risposta adeguata" al blocco delle merci sanzionate dirette all'enclave russa. Borrell difende lo stato sul Baltico: "Sta applicando norme Ue"

ascolta articolo

“Dovrebbero essere consapevoli delle conseguenze e purtroppo seguiranno conseguenze". La portavoce del ministero degli Esteri di Mosca, Maria Zakharova, non usa mezzi termini a proposito del rifiuto della Lituania di consentire la spedizione di merci sotto embargo verso  Kaliningrad, exclave russa situata tra Polonia e Lituania e quindi stretta fra territori della Nato (GUERRA IN UCRAINA: IL LIVEBLOG - LO SPECIALE).  

Mosca: "Da Vilnius passi inammissibili"

 La Lituania, continua Zakharova, con le sue restrizioni al transito delle merci attraverso la regione di Kaliningrad, aggrava la crisi della sicurezza alimentare. Maria Zakharova, in dichiarazioni al canale tv Solovyov Live rilanciate dall'agenzia russa Tass. ha parlato di "passi inammissibili", minacciando una "risposta adeguata". Se la Russia considera come "apertamente ostili" le decisioni di altri Paesi, non ci saranno tentativi di trovare una "formula" per calmare la situazione.

 

Riunione sulla sicurezza nazionale a Kaliningrad

La Russia reagirà molto presto contro il blocco delle merci verso l'exclave di Kaliningrad e la riposta sarà "seria e avrà un impatto molto negativo sui cittadini della Lituania" ha dichiarato anche il segretario del Consiglio di sicurezza russo Nikolai Patrushev, in visita nell'area per presiedere una riunione sulla sicurezza nazionale. 

 

Borrell: "Lituania applica norme Ue"

approfondimento

Medaglia Nobel pace di Muratov venduta per 103 milioni di dollari

Il transito di "passeggeri" e di "merci non sottoposte a sanzioni" sul territorio della Lituania tra la Russia e l’enclave di Kaliningrad "continua" e Vilnius, bloccando le merci sanzionate, non sta facendo altro che applicare le norme Ue ha dichiarato invece ieri, in conferenza stampa a Lussemburgo, l’Alto Rappresentante dell’Ue Josep Borrell.

Mondo: I più letti