Guerra in Ucraina, Zelensky: "Sulle armi mi aspetto buone notizie nei prossimi giorni"

Mondo
©Ansa

"Lavoriamo tutti i giorni per rafforzare la nostra difesa, a partire dalla fornitura di armi. Molto dipende dai nostri partner, da quanto sono pronti a fornirci tutto il necessario per difendere la libertà", ha detto il presidente ucraino nel suo consueto messaggio serale

ascolta articolo

"Lavoriamo tutti i giorni per rafforzare la nostra difesa, a partire dalla fornitura di armi. Naturalmente molto dipende dai nostri partner, da quanto sono pronti a fornire all'Ucraina tutto il necessario per difendere la libertà. E io mi aspetto buone notizie a riguardo già la prossima settimana". A dirlo è il presidente ucraino Zelensky, nel suo consueto messaggio serale, su Telegram (GLI AGGIORNAMENTI LIVE - LO SPECIALE - I REPORTAGE E LE DIRETTE DAL CAMPO).

"Donbass sarà ucraino, ricostruiremo ogni città"

approfondimento

Ucraina, Zelensky: “Il Donbass sarà nostro, ricostruiremo ogni città”

Nel precedente messaggio, Zelensky (LA SUA FOTOSTORIA) ha dichiarato che il "Donbass sarà ucraino. Se gli occupanti pensano che Lyman o Severodonetsk saranno loro, si sbagliano". E poi ha aggiunto: "Dobbiamo aumentare le nostre difese, aumentare la resistenza, cosicché il Donbass torni a essere Ucraina. E anche se la Russia porta distruzione e sofferenza ovunque, noi ricostruiremo comunque ogni città. Non c'è e non ci sarà una vera alternativa alle nostre bandiere ucraine".

Mondo: I più letti