Lapsus di Bush: "Invasione dell’Iraq brutale e ingiustificata… volevo dire Ucraina". VIDEO

Mondo
bush-gaffe-ucraina

Il video della gaffe dell'ex presidente degli Stati Uniti che confonde l'Iraq con l'Ucraina, davanti ad un pubblico divertito, è stato condiviso su Twitter, facendo in breve tempo il giro del mondo

ascolta articolo

Una gaffe dietro l’altra. L’ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush durante un discorso a Dallas prima paragona il presidente ucraino Zelensky a Churchill poi confonde l’Iraq con l’Ucraina. (LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - IL RACCONTO DEGLI INVIATI). E’ accaduto durante un evento organizzato presso la Southern Methodist University. Immediata la reazione del pubblico in platea, scoppiato in una risata generale.

Il video diventato subito virale

vedi anche

Guerra Russia-Ucraina, le news di oggi 19 maggio sulla crisi

Il momento è stato immortalato in un video dal giornalista americano Michael Williams, che poi lo ha pubblicato su Twitter. "Le elezioni russe sono state truccate - dice Bush - Gli oppositori politici imprigionati o in altro modo vengono eliminati dalla partecipazione al processo elettorale. Il risultato è l'assenza di pesi e contrappesi in Russia". Poi arriva il momento della “gaffe” che una volta pubblicata sui social fa subito il giro del mondo. "E la decisione di un uomo di lanciare un'invasione completamente ingiustificata e brutale dell'Iraq...”. Bush si corregge subito: "Intendo dell'Ucraina". Ma ormai la frittata è fatta. Nel video si vede l’ex presidente americano che alza le spalle e dice sottovoce "anche l'Iraq" prima di dare la colpa alla sua età. "Comunque. Ho 75 anni", ricorda infine l'esponente repubblicano al pubblico divertito.

Mondo: I più letti