Guerra Ucraina Russia, 007 Usa: Putin imporrà la legge marziale, pronto a una escalation

Mondo
©Ansa

Lo ha detto la direttrice dell'Intelligence Usa, Avril Haines, ribadendo che la situazione di stallo nelle operazioni militari in Ucraina potrebbe indurre Putin a riorganizzare le risorse e a una escalation delle azioni militari

ascolta articolo

Il presidente russo, Vladimir Putin, imporrà probabilmente la legge marziale in Russia per continuare a portare avanti la guerra in Ucraina. Sono le considerazioni di Avril Haines , direttrice dell'Intelligence Usa alla commissione Difesa del Senato. (GUERRA IN UCRAINA, LO SPECIALE DI SKY TG24 – TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE)

Probabile escalation del conflitto

approfondimento

Guerra in Ucraina: i reportage e le dirette di Sky TG24. VIDEO

L’Intelligence americana ritiene che “l'attuale trend del conflitto aumenta le probabilità che il presidente Putin utilizzi mezzi più drastici, compresa l'imposizione della legge marziale, la riorganizzazione della produzione industriale o una escalation delle azioni militari per raggiungere i suoi obiettivi”. "Putin deve affrontare una discrepanza tra le sue ambizioni e le attuali capacità militari delle sue forze", ha detto ancora la numero uno dei servizi interni americani sottolineando che questa dicotomia potrebbe portare ad una fase diversa della guerra in Ucraina.

Russia potrebbe intercettare armi inviate a Kiev

Avril Haines ha anche messo in guardia  su una possibile "vendetta" di Mosca contro le sanzioni. La Russia, inoltre, potrebbe tentare di intercettare le armi inviate in Ucraina "nelle prossime settimane". 

Mondo: I più letti