Parigi, rapina a mano armata da Chanel: chiusa Place Vendome. VIDEO

Mondo
©Getty

Secondo le prime informazioni almeno quattro persone, che indossavano un casco, dopo il colpo sono fuggite in sella a due motociclette. Non ci sarebbero feriti

ascolta articolo

Scene da film a Parigi durante una rapina a mano armata in una gioielleria Chanel in pieno centro, in rue de la Paix, a due passi da Place Vendome. Secondo le prime informazioni almeno quattro persone, che indossavano un casco, dopo il colpo sono fuggite in sella ad una motocicletta e ad uno scooter entrambi di colore nero.  Sconosciuto al momento l'ammontare del bottino. Secondo fonti della polizia non ci sono stati feriti. Subito transennata rue de la Paix, con un ingente dispositivo di sicurezza innalzato dinanzi alla boutique rapinata. Poco dopo il furto, la prefettura di Parigi ha annunciato in un tweet l'invio sul posto di una brigata anti-crimine, ma i malviventi erano già lontani.

I momenti della rapina filmanti da un passante

leggi anche

Ritrovato manoscritto di Nostradamus rubato quasi 20 anni fa a Roma

La rapina nel salotto buono di Parigi è stata filmata da un passante che ha pubblicato il video sui social network. Le immagini mostrano distintamente quattro persone vestite di nero, con casco e passamontagna. Tre escono dalla boutique Chanel, mentre una quarta persona a bordo della moto ha un fucile d'assalto a tracolla. In due poi prendono la fuga in scooter per le vie di Parigi, mentre gli altri due complici scappano a bordo della motocicletta.

I testimoni: "Abbiamo chiamato la polizia ma non ci hanno creduto"

vedi anche

Da Martina Maccherone a Chiara Biasi, tutti gli influencer derubati

Anastasia Martino, ventiseienne impiegata di un negozio di abbigliamento situato dinanzi al punto vendita di Chanel, ha raccontato alla France Presse che la rapina è avvenuta poco dopo l'ora di pranzo. "Stavo fumando una sigaretta quando ho visto un uomo solo col kalashnikov sulla sua moto. Due minuti dopo, tre altri uomini sono usciti con dei grossi sacchi neri. Avevano anch'essi armi automatiche e sono saliti su due moto e partiti molto rapidamente". Per Cyril Ngo, 31 anni, che lavora nella stessa boutique della Martino, probabilmente "non erano dei professionisti, perché il colpo è durato 10 minuti". E ancora: "Le persone attraversavano la strada davanti a chi faceva da palo senza rendersi conto che era armato". "Un cliente ci ha avvisati. Abbiamo immediatamente chiamato la polizia, che non ci ha creduto. Abbiamo dovuto richiamare una seconda volta, affinché ci prendessero finalmente sul serio ed intervenissero". 

Place Vendome sede di numerose gioiellerie

vedi anche

Tentata rapina portavalori su A14, auto in fiamme per bloccare strada

Nota nel mondo intero per la bellezza dei suoi palazzi e la colonna napoleonica fatta erigere sul modello della colonna Traiana a Roma, Place Vendome è tra le piazze più importanti e centrali di Parigi, sede di numerose gioiellerie e negozi di ultralusso oltre che del celeberrimo Hotel Ritz, recentemente restaurato, e del ministero della Giustizia. Si trova nel quadrilatero del lusso della capitale francese ed è tradizionalmente frequentata da mega milionari di tutto il pianeta. 

Nella stessa zona altre rapine milionarie

vedi anche

Dresda, rubato tesoro da miliardi di euro da museo. FOTO

Risale allo scorso settembre un'altra spettacolare rapina in un'altra boutique, quella di Bulgari. Il bottino stimato per il furto fu di circa 10 milioni di euro. L'estate scorsa, la capitale francese era già stata  segnata da due importanti rapine degne di Arsenio Lupin. Il 27 luglio, un uomo in monopattino elettrico ha fatto incetta in un punto vendita del gioiellerie Chaumet. Bottino stimato: 2 milioni di euro. Venne fermato l'indomani assieme al suo complice, con il recupero quasi integrale della refurtiva. Tre giorni dopo, due uomini armati di una pistola a scariche elettriche ed un lacrimogeno hanno sottratto gioielli per 400.000 euro in una boutique del marchio Dinh Van.

Mondo: I più letti