Ucraina, Kiev accusa: l'Ungheria di Orban informata in anticipo dell'invasione russa

Mondo
©Ansa

Secondo quanto riporta il Kyiv Independent, la rivelazione arriva dal capo del Consiglio di Sicurezza ucraino Oleksiy Danilov. Il governo ungherese avrebbe saputo del piano di invasione già il primo febbraio scorso, durante la visita di Orban a Mosca e l'incontro con Putin

ascolta articolo

Dura accusa da parte dell'Ucraina nei confronti dell'Ungheria. Secondo quanto riporta il Kyiv Independent, il capo del Consiglio di Sicurezza ucraino Oleksiy Danilov ha dichiarato che il governo ungherese sarebbe stato informato in anticipo dalla Russia dell'imminente invasione dell'Ucraina (GUERRA IN UCRAINA: LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI).

Il premier Orban informato da Putin

approfondimento

Guerra Ucraina, l'arrivo a Zaporizhzhia dei civili evacuati. FOTO

Secondo il giornale ucraino, le informazioni potrebbero essere arrivate all'Ungheria già il primo febbraio scorso, più di venti giorni prima dell'azione militare russa,  durante la visita di Viktor Orban a Mosca e l'incontro con Vladimir Putin. Successivamente all'incontro al Cremlino, il governo ungherese si era opposto pubblicamente all'imposizione di nuove sanzioni alla Russia. 

Danilov: l'Ungheria pensava di impadronirsi del nostro territorio

approfondimento

Guerra in Ucraina, chi sono i foreign fighters italiani

Secondo Danilov, che rispondeva a una domanda sulla possibilità di un blocco da parte di Budapest all'eventuale adesione di Kiev alla Nato, il premier magiaro Viktor Orban era stato informato in anticipo da Putin, ma non solo. Secondo Kiev, addirittura l'esercito ungherese avrebbe pensato di mettere in piedi un'operazione per annettere la Transcarpazia, in caso di successo rapido della campagna di guerra russa in Ucraina. "L'Ungheria, che dichiara apertamente la sua cooperazione con la Russia - ha attaccato Danilov - era stata avvertita in anticipo da Putin che ci sarebbe stato un attacco al nostro Paese. Per qualche ragione pensava di poter impadronirsi di parte del nostro territorio". Un altro dato riportato dai media ucraini è che Il 22 febbraio, due giorni prima dell'attacco russo, l'Ungheria aveva deciso di trasferire truppe al confine occidentale dell'Ucraina.

Mondo: I più letti