Usa, Mike Pompeo perde 41 kg con una dieta fai da te ma è polemica

Mondo

“Ho iniziato a fare esercizio fisico non quotidianamente ma quasi ogni giorno e mangiando in modo giusto. Così il peso ha cominciato ad andare via” spiega l’ex segretario di Stato braccio destro di Donald Trump

41 kg in sei mesi con dieta ed esercizio fisico fai da te. E senza l’aiuto di nutrizionisti.

E' questo il nuovo Mike Pompeo, 58 anni, nelle ultime foto pubblicate dopo un'intervista al New York Post.

La ricetta di Pompeo

approfondimento

Usa-Vaticano, Mike Pompeo a Roma: il Papa non lo riceve

“Ho iniziato a fare esercizio fisico non quotidianamente ma quasi ogni giorno e mangiando in modo giusto. Così il peso ha cominciato ad andare via - ha detto l'ex segretario di Stato, che nel giugno del 2021 sfiorava i 136 kg (300 libbre). "Il giorno dopo - ha continuato - mi sono alzato e ho detto a mia moglie, 'Susan, oggi è il giorno'. Ho investito in una piccola palestra a casa con pesi e un'ellittica. Ho cercato di fare esercizio per cinque, sei volte a settimana per circa una mezz'ora. Non avevo alcun trainer, nessun dietologo, ero solo io" ha concluso aggiungendo di aver cambiato drasticamente le sue abitudini alimentari

L’ aumento di peso nel 2010

Pompeo ha anche spiegato che l'aumento di peso è iniziato quando è stato eletto al Congresso nel 2010. Inoltre quando è stato Segretario di Stato sotto l'amministrazione Trump era costretto a lunghi viaggi intercontinentali e orari di lavoro senza sosta e alla fine si ritrovava a mangiare hamburger, carboidrati e dolci ipercalorici. 

Una possibile candidatura nel 2024

approfondimento

Coronavirus, Oms smentisce Pompeo: “Il virus è di origine animale”

C’è chi ipotizza che dietro la perdita di peso possa esserci anche una possibile candidatura nel 2024. Ma l'ex segretario di Stato, che da quando ha lasciato Washington è diventato un commentatore fisso di Fox News, per ora smentisce.

Le polemiche

Ma, intanto, la sua dieta sta facendo discutere. Alcuni media americani avanzano dubbi sul fatto che veramente l'ex segretario di Stato, ed ex direttore della Cia, possa essere dimagrito così tanto ed in così poco tempo senza l'aiuto di specialisti..

“Una tale perdita di peso in sei mesi non è credibile, soprattutto alla sua età" ha detto un esperto citato dal giornale Kansas City Star, giornale dello Stato che Pompeo ha rappresentato al Congresso

Polemiche a parte, con questo dimagrimento Pompeo si inserisce nella tradizione salutista di diversi inquilini della Casa Bianca, ad esclusione del suo ex boss Donald Trump, che non era un grande appassionato dei fitness. Tra altri aspiranti candidati alla presidenza il repubblicano Mike Huckabee negli anni scorsi fece una drastica dieta dopo che ruppe una sedia durante una riunione e gli fu diagnosticato il diabete. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24