Omicron, Fauci: "Non necessario booster specifico, terze dosi Pfizer e Moderna efficaci"

Mondo
©Ansa

L'epidemiologo della Casa Bianca spiega che l'ulteriore richiamo con i vaccini attualmente a disposizione protegge dalla nuova variante del coronavirus. E intanto si discute dell'eventualità del booster per i giovanissimi

La terza dose dei vaccini Pfizer e Moderna è efficace contro la variante Omicron. A sostenerlo è Anthony Fauci, principale epidemiologo della Casa Bianca nella lotta contro il Covid-19 (GLI AGGIORNAMENTI - LE MAPPE). "Al momento non sembra sia necessario un booster specifico" per la nuova mutazione del coronavirus, ha detto l'esperto americano, sostenendo però che Omicron diventerà con tutta probabilità dominante negli Stati Uniti, data la sua alta trasmissibilità.

L'efficacia aumenta del 75% con la terza dose

vedi anche

Draghi: “Verso il Natale più sicuri, fate terza dose prima possibile”

Fauci ha spiegato che l'efficacia del vaccino contro Omicron diminuisce con il passare del tempo dalla seconda dose, ma aumenta del 75% con l'ulteriore richiamo. "La variante Omicron compromette certamente gli effetti degli anticorpi indotti dalle due dosi e riduce la protezione complessiva", ha sottolineato l'epemiologo, aggiungendo tuttavia che "una notevole protezione contro le malattie gravi viene mantenuta negli studi clinici preliminari e in vitro".

Si valuta il booster anche per i giovanissimi

approfondimento

Variante Omicron, studio Israele: "Serve booster, non bastano 2 dosi"

Se la terza dose è necessaria per tutti gli adulti al fine di proteggersi da Omicron, gli esperti americani stanno invece esaminando l'eventualità del booster per gli adolescenti. Fauci ha spiegato che i teenager tra i 12 e i 15 anni "mostrano una risposta immunitaria ai vaccini molto più robusta" delle altre fasce della popolazione, e dunque potrebbero non aver bisogno della terza dose. "Esaminiamo di continuo la durata della risposta immunitaria e del livello di anticorpi indotti dai vaccini nelle persone coinvolte in vari studi e continuiamo a tenere sotto controllo la possibilità che si sottoponga al booster anche i giovanissimi", ha detto l'epidemiologo.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24