La Nuova Caledonia vota No all'indipendenza dalla Francia

Mondo

E’ questo il risultato che emerge dai dati parziali del referendum, il terzo dal 2018. Gli abitanti del territorio francese nel Pacifico, che si trova a circa 2.000 km a est dell'Australia, sono stati chiamati a decidere se dichiarare o meno l'indipendenza dalla Francia

La Nuova Caledonia ha votato "No" all'indipendenza dalla Francia confermando di fatto quanto già deciso nei due referendum del 2018 e del 2020. Al territorio, che si trova a circa 2.000 km a est dell'Australia, in un accordo politico risalente al 1988, è stato concesso di tenere tre referendum sull'indipendenza. I primi due, risalenti al 2018 e al 2020, sono entrambi stati respinti a maggioranza dai circa 185.000 elettori. 

Il referendum

approfondimento

La Nuova Caledonia dice no all'indipendenza dalla Francia

ll risultato di questo terzo referendum che respinge l'autodeterminazione della Nuova Caledonia era previsto dopo che gli indipendentisti avevano invitato al boicottaggio delle urne per protesta contro il governo di Parigi. Governo che aveva rifiutato di rinviare la consultazione a causa della pandemia che imperversa nell'isola. Secondo i primi dati, soltanto il 50-55% degli aventi diritto è andato a votare. Il "No" registrato sull’84% delle schede scrutinate ha vinto con il 96%. L’ affluenza è stata comunque nettamente inferiore agli analoghi scrutini del 2018 e 2020, che pure videro entrambi la vittoria del "No".

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24