Covid, corte federale Usa sospende obbligo vaccino o test nelle grandi aziende private

Mondo
©Ansa

La decisione della Corte d'appello del Quinto Circuito, composta da un giudice nominato da Reagan e da due scelti da Trump: confermato lo stop temporaneo deliberato la settimana scorsa. Schiaffo all’ amministrazione Biden, che ha voluto la norma che prevede dal 4 gennaio che i lavoratori delle aziende con 100 o più dipendenti siano completamente vaccinati o facciano un tampone settimanale. La misura interessa circa 84 milioni di americani del settore privato

Una corte federale degli Stati Uniti ha sospeso l'obbligo di vaccino anti-Covid o di test nelle grandi aziende private. La decisione è arrivata dalla Corte d'appello del Quinto Circuito, composta da un giudice nominato da Ronald Reagan e da due scelti da Donald Trump: confermato, quindi, lo stop temporaneo deliberato la settimana scorsa. A varare la norma è stata l'amministrazione Biden, che ha quindi subito un duro colpo rispetto alla sua strategia per arginare la pandemia (AGGIORNAMENTI LIVE - SPECIALE).

Il ricorso contro la norma voluta dalla Casa Bianca

leggi anche

Covid, dopo un anno e mezzo gli Usa riaprono le frontiere ai vaccinati

I giudici, con la loro decisione, hanno di fatto dato ragione a chi sostiene che la norma violi la Costituzione e limiti la libertà individuale. Contro la scelta delle Casa Bianca, diventata effettiva il 4 novembre, si erano rivolti ai tribunali almeno 27 Stati, più privati cittadini e organizzazioni religiose. Ora ci sarà da capire a quale tribunale spetti l’ultima parola.

Interessati circa 84 milioni di lavoratori del settore privato

vedi anche

Covid, non solo Adobe: le scelte di altre aziende per i non vaccinati

Joe Biden aveva annunciato il provvedimento lo scorso settembre, con l'amministrazione che per imporre l'obbligo è ricorsa ai suoi poteri di emergenza. Nei giorni scorsi è stata fissata al 4 gennaio 2022 la scadenza entro la quale i lavoratori delle grandi aziende, quelle con 100 o più dipendenti, dovranno essere tutti completamente vaccinati. La misura interessa circa 84 milioni di lavoratori americani del settore privato. Secondo le linee guida, dal 4 gennaio i lavoratori delle grandi imprese che rifiutano di vaccinarsi dovranno sottoporsi a un test anti-Covid settimanale. L'obbligo di piena vaccinazione vale anche per tutti i dipendenti delle strutture sanitarie e ospedaliere e di quelli delle case di cura e di riposo. Biden aveva già imposto l'obbligo di vaccinazione a tutti i dipendenti federali e a quelli di tutte le aziende che lavorano come contractor col governo federale.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24