Usa, il surreale spot con la pistola della candidata repubblicana Michele Fiore. VIDEO

Mondo
Michele Fiore/Youtube

Con l'arma in mano, l'ammiratrice di Donald Trump punta a diventare governatrice del Nevada. Nel video in cui chiede ai cittadini di votarla, attacca i media e spiega: "Abbiamo bisogno di outsider, combattenti, non dei soliti politici in blazer blu, noiosi, moderati e pronti al compromesso". Poi tira fuori la pistola e apre il fuoco contro "l'obbligo di vaccinazione", le "teorie critiche della razza" e le "frodi nelle votazioni"

Nel deserto si ferma un fuoristrada da cui esce la candidata repubblicana Michele Fiore, che punta a diventare governatrice del Nevada, negli Stati Uniti. Inizia così il surreale spot della supporter di Donald Trump che si candida alle elezioni del 2024. Attacca i media, poi estrae la pistola e spara tre colpi: contro "l'obbligo di vaccinazione", contro le "teorie critiche razziali" e contro le "frodi nelle votazioni".

Il video di Michele Fiore

leggi anche

Tragedia sul set, pistola Baldwin usata per gioco con proiettili veri

"Sono Michele Fiore e mi candido alla carica di Governatore", dice la donna nel video in cui invita i cittadini del Nevada a votarla. "Ho passato tutta la mia vita a combattere l’establishment. Abbiamo bisogno di outsider, combattenti, non dei soliti politici in blazer blu, noiosi, moderati e pronti al compromesso", spiega mentre fa cadere un televisore con le immagini di un politico. Poi tira fuori la pistola e, per spiegare il suo "piano di tre colpi", colpisce tre bottiglie con scritto: "Vaccine mandates", "Critical racial theory" e "Fraud vote".

Il caso della morte su un set a causa di un colpo di pistola

leggi anche

Tragedia sul set, in pistola munizioni vere. Baldwin non sapeva

Il video della candidata repubblicana con la pistola arriva mentre negli Usa si torna a dibattere sull'uso delle armi dopo che una direttrice della fotografia è stata uccisa da un proiettile vero inserito in un'arma di scena sul set di un film. L'attore Alec Baldwin, mentre provava una scena, ha sparato un colpo che ha colpito a morte Halyna Hutchins e ferito il regista Joel Souza. Al noto attore era stato detto che la pistola era scarica.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24