Olimpiadi, medaglia d'oro morsa da un sindaco: sarà sostituita

Mondo
©Getty

Nel corso di un incontro con Miu Goto, atleta della Nazionale giapponese di softball, il primo cittadino di Nagoya ha addentato l'onorificenza, non rispettando così i protocolli anti-Covid. Pesantemente criticato, si è poi scusato

La medaglia d'oro vinta alle Olimpiadi dalla giocatrice giapponese di softball Miu Goto è stata addentata dal sindaco della città di Nagoya, Takashi Kawamura, e per questo verrà sostituita. Lo riportano i media nipponici, che riportano il colloquio tra il comitato organizzatore locale (Joc) e la stessa atleta. Nel corso di un incontro con la campionessa olimpica, Kawamura si era tolto la mascherina per mordere la medaglia in favore dei fotografi, venendo criticato per il suo comportamento (IL MEDAGLIERE - LA CERIMONIA DI CHIUSURA).

Le scuse del sindaco

leggi anche

Tokyo 2020, collezione senza Barbie asiatica. Critiche alla Mattel

Il gesto è stato bollato come "irrispettoso e poco appropriato" in oltre 4mila proteste online. Goto appartiene alla squadra di softball femminile, che ha vinto la finale sugli Stati Uniti con il risultato di 2-0. Dopo le critiche, il sindaco si è scusato per non aver rispettato i protocolli anti-Covid, spiegando di aver agito su impulso (COVID, GLI AGGIORNAMENTI - LA CURVA DEL CONTAGIO).

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24