Covid India, oltre mille contagi al giorno per i bagni nel Gange

Mondo

L’allarme dei responsabili della sicurezza della città sacra di Haridwar, dove si svolge il pellegrinaggio del Khumba Mela. Boris Johnson ha cancellato il suo viaggio nel Paese, previsto per la settimana prossima, proprio a causa "dell'attuale situazione" 

È polemica in India sulla decisione di sospendere il Khumba Mela, il tradizionale festival che vede migliaia di devoti affollarsi e immergersi nel Gange. I responsabili della sicurezza nella città sacra di Haridwar, dove si svolge il pellegrinaggio, sono in allarme: dopo il bagno della settimana scorsa sono stati diagnosticati oltre mille nuovi contagi al giorno e almeno tre sacerdoti sono morti. Ma i leader di tre congregazioni induiste minori non accettano la sospensione dell'evento decisa dalle autorità la scorsa settimana per arginare i contagi (SPECIALE COVID - SEGUI GLI AGGIORNAMENTI).

I contagi in India

approfondimento

Covid, individuata una variante indiana in Gran Bretagna

Al momento l'India è il Paese con il più alto tasso di crescita di contagio (solo oggi 273.810 nuovi contagi e 1.619 decessi), dietro solo agli Stati Uniti in termini di numeri totale. Il quotidiano The Hindustan scrive che Mahant Hari Giriil, segretario generale della Akhil Bhartiya Akhada Parishad, una delle tre congregazioni "ribelli" ha detto che il Khumba Mela non sarà interrotto: "Noi continueremo a seguire i riti prescritti dal calendario come da tradizione, fino al 30 aprile. Tuttavia, visto il pericoloso balzo della pandemia da Covid-19, i nostri gruppi di religiosi si impegnano a rispettare le norme di precauzione”.

Boris Johnson ha cancellato il viaggio nel Paese

approfondimento

In India boom dei contagi, ma fedeli in massa nel Gange

Notizia di oggi che il premier britannico, Boris Johnson, ha cancellato il suo viaggio in India, previsto per la settimana prossima, proprio a causa "dell'attuale situazione" nel Paese, che attraversa una virulenta seconda ondata della pandemia da coronavirus. Johnson e il suo omologo indiano, Narendra Modi, parleranno dunque prossimamente della "futura associazione tra Regno Unito e India", due Paesi che puntano a rafforzare la relazione commerciale dopo l'uscita britannica dall'Unione europea.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.