Covid, in Germania record di 1.244 morti in 24 ore

Mondo

Secondo il Robert Koch Institut in questa seconda ondata della pandemia sempre più giovani sono colpiti dal virus e anche nelle terapie intensive ci sono molti pazienti sotto i 60 anni

Raggiunge un nuovo record in Germania il numero delle vittime del bollettino sul Covid (LIVEBLOG - SPECIALE VACCINO - I NUMERI): stando ai dati del Robert Koch Institut sono stati 1.244 i decessi legati al virus nelle ultime 24 ore. Il picco, finora, era stato 1.188, risalente all'8 gennaio. Sono inoltre 25.164 le nuove infezioni.  L'indice di incidenza dei nuovi contagi per 100 mila abitanti su sette giorni è a 151,2, ancora molto lontano dalla soglia dei 50. 

"Ritorno alla normalità a fine 2021"

approfondimento

Germania verso la proroga del lockdown al 31 gennaio

La luce in fondo al tunnel dovrebe arrivare a fine anno, secondo il presidente del Robert Koch Institut, Lothar Wieler, che in conferenza stampa a Berlino ha detto: "alla fine del 2021 avremo raggiunto la normalità, ma adesso si deve continuare a fare ogni sforzo per ridurre i contatti". E poi Wieler ha aggiunto: "Ogni singola infezione è una di troppo. Proteggete voi stessi e gli altri. Pensate al sistema sanitario". Wieler ha anche sottolineato che in questa seconda ondata della pandemia "sempre più giovani sono colpiti dal virus", e anche nelle terapie intensive "ci sono molti pazienti sotto i 60". La media dell'età dei pazienti nelle terapie intensive è 60 anni.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.