Coronavirus, Francia verso misure più dure. Il ministro dell'Interno: decisioni difficili

Mondo
©Fotogramma

Gérald Darmanin, titolare del ministero dell'Interno francese, ha anticipato una possibile nuova stretta per contenere i contagi. Quanto alle misure, il ministro ha detto di "non sapere quali sono esattamente". Tra le ultime ipotesi allo studio circolate, anche un possibile lockdown durante il fine settimana. L'ultimo bollettino ha registrato altri 26mila casi in un giorno

In Francia presto si dovranno prendere delle "decisioni difficili" per lottare contro il coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE). Lo ha detto il ministro francese dell'Interno Gérald Darmanin, parlando ai microfoni di France Inter, prima dell'apertura del Consiglio Difesa che sarà focalizzato sulla gestione della crisi sanitaria all'Eliseo. La Francia è tra i Paesi che contano più casi al mondo (LA GALLERY) e il 26 ottobre sono stati registrati altri 26mila nuovi contagi.

Il ministro: "Previste nuove strette"

approfondimento

Coronavirus, i 10 Paesi con più casi in 24h: Francia seconda al mondo

Quanto alle misure, il ministro francese ha dichiarato di "non sapere quali sono esattamente". Ma è chiaro che anche la Francia, "come tutti i nostri vicini" europei, si dirige verso una nuova stretta. Tra le ultime ipotesi allo studio circolate, anche un possibile lockdown durante il fine settimana. In tutto il Paese, secondo gli ultimi dati della Johns Hopkins University dl 27 ottobre, si contano più di 1 milione e 209mila casi e più di 35mila decessi, in totale.

Seconda al mondo come numero di contagi

leggi anche

Covid, nuovo record di casi in Francia: oltre 52mila contagi in 24 ore

Sono 26.771 i nuovi casi di contagio da coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Francia. I morti nello stesso arco di tempo sono stati 257. Aumentano anche i pazienti in terapia intensiva e i ricoverati. Il giorno prima in Francia si era registrata la cifra record di 52.010 contagi in 24 ore. Secondo France Info ormai gli ospedali sono sotto massima pressione in tutte le regioni del Paese, con alcuni reparti Covid, come quello del centro ospedaliero universitario di Tolosa, che non possono accogliere altri pazienti. Guardando le statistiche dell’Oms aggiornate al 26 ottobre, la Francia è al secondo posto tra i Paesi con il maggior incremento giornaliero di casi di Covid-19. Le prospettive dei prossimi giorni parlano di un possibile picco fino ai 100mila casi al giorno.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24