Coronavirus, Trump annuncia: accordo con Moderna per 100 milioni di dosi di vaccino

Mondo

Il presidente Usa ha fatto sapere che Washington ha raggiunto un accordo con Moderna: ha un valore di 1,5 miliardi di dollari e prevede l'opzione per gli Stati Uniti di acquistare ulteriori 400 milioni di dosi

Mentre la Russia di Putin annuncia la registrazione del primo vaccino contro il Covid-19, gli Stati Uniti continuano a lavorare a loro volta sul farmaco. E, come annunciato dal presidente Donald Trump, Washington ha raggiunto un accordo con Moderna per 100 milioni di dosi di vaccino (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE).

L'accordo e l'opzione su altri 400 milioni di dosi

approfondimento

Coronavirus, in sviluppo 200 vaccini: 6 alla fase finale. FOTO

Come scrive anche la Cnbc, Moderna in una nota ha confermato l'accordo, che ha un valore di 1,5 miliardi di dollari e che prevede l'opzione per gli Stati Uniti di acquistare ulteriori 400 milioni di dosi. L’annuncio è arrivato poche ore dopo il 'colpo di reni' da parte della Russia che, a quanto riportano le autorità di Mosca, ha tagliato il traguardo della registrazione per prima, nella corsa al vaccino che vedeva un testa a testa tra Usa, Cina e Gran Bretagna, le uniche che avevano in corso test di fase 3, quelli decisivi prima dell'autorizzazione al commercio. 

Mondo: I più letti