Coronavirus mondo: oltre 730mila morti, in Russia superate le 15mila vittime

Mondo
©Ansa

Secondo la Johns Hopkins University, i contagiati totali sono oltre 19,8 milioni. Gli Usa sono il Paese più colpito, sia per numero di malati sia per numero di morti. Poi il Brasile, con oltre 3 milioni di casi. Sono diverse le aeree che ancora preoccupano. In Australia 19 decessi nell'ultima giornata a causa di una seconda ondata nello Stato di Victoria. Libia, nuovo record casi. Balcani, Romania sempre oltre 1000 casi. India, oltre 62mila casi in 24 ore. Oms: "Covid non stagionale, se si allenta pressione torna"

Sono quasi 20 milioni i casi di coronavirus in tutto il mondo. Nel dettaglio, secondo i dati elaborati dalla Johns Hopkins University, i contagiati al 10 agosto sono oltre 19,8 milioni e i decessi ufficiali legati al Covid-19 sono più di 731mila. Gli Stati Uniti - in termini assoluti - sono il Paese più colpito, sia per numero di malati sia per numero di morti (oltre 5milioni di contagi e 162mila vittime). Nello specifico, in 24 ore negli Usa si sono registrati quasi 47mila nuovi casi. Poi c’è il Brasile. Ma sono diverse le aeree che ancora preoccupano. "Questa settimana arriveremo a 20 milioni di casi di coronavirus e 750.000 morti. Dietro questi numeri c'è un grandissimo dolore e una grandissima sofferenza. Ma c'è anche la speranza di ribaltare la situazione. Non è mai troppo tardi", ha dichiarato il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus (GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE - I PAESI CON PIU' CONTAGI IN 24 H).

Oms: "Covid non stagionale, se si allenta pressione torna"

leggi anche

Covid-19, Oms: “Questa settimana arriveremo a 20 milioni di casi”

"La seconda ondata in Europa era inevitabile. Dopo potrebbe essercene un'altra e un'altra ancora. Questo virus non è stagionale ma ha dimostrato che se si allenta la pressione ritorna", ha sottolineato il capo per le emergenze dell'Oms, Mark Ryan, nel consueto briefing sul Covid-19 aggiungendo che adesso la differenza la fa "la risposta a queste fiammate" del coronavirus.

Usa, 47mila casi in 24 ore

leggi anche

Coronavirus Usa, previste 300mila vittime entro dicembre

Gli Stati Uniti hanno registrato circa 47mila casi di coronavirus nelle ultime 24 ore: è quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University. Secondo l'università americana ieri i nuovi contagi sono stati 46.935, un dato che porta il totale dall'inizio della pandemia a quota 5.044.864. Allo stesso tempo, i morti provocati dal virus sono stati 515: il bilancio complessivo delle vittime è salito così a quota 162.938.

Russia supera 15mila morti

La Russia ha superato i 15mila morti di Covid-19. Stando ai dati ufficiali pubblicati dal centro operativo anticoronavirus, nelle ultime 24 ore in Russia si sono registrati 5.118 nuovi casi di Covid-19 e 70 persone sono morte a causa del virus Sars-Cov-2 portando a 15.001 le vittime accertate nel Paese. Il totale dei contagi dall'inizio dell'epidemia sale così a 892.654, il quarto al mondo in termini assoluti.

Australia, 19 vittime nelle ultime 24 ore: record

approfondimento

Coronavirus, dal primo caso ai contagi: le tappe. FOTO

Secondo quanto riporta la Bbc, l'Australia ha registrato 19 vittime nelle ultime 24 ore: un record dall'inizio della pandemia. Tutti i decessi sono avvenuti nello stato di Victoria, dove è in corso una seconda ondata. In totale, si contano complessivamente 314 morti e 21.400 casi circa. Il numero dei nuovi contagi è diminuito negli ultimi giorni. A Melbourne un secondo lockdown è iniziato circa un mese fa, con misure ulteriormente restrittive che sono entrate in vigore il 3 agosto. 

epa08594554 People walk in the central business district of Melbourne, Australia, 10 August 2020. An 8pm to 5am curfew was enforced in Melbourne with people being asked to remain within a five-kilometer radius of their homes.  EPA/JAMES ROSS AUSTRALIA AND NEW ZEALAND OUT
AUSTRALIA DAILY LIFE PANDEMIC CORONAVIRUS - ©Ansa

India, oltre 62mila casi in 24 ore

vedi anche

Coronavirus, da India a Filippine: i 10 Paesi con più contagi in 24h

L'India ha registrato 62.064 casi nelle ultime 24 ore, un dato che porta il bilancio complessivo dei contagi nel Paese a 2.215.074. È il quarto giorno consecutivo che le nuove infezioni superano la soglia delle 60.000. Allo stesso tempo il totale delle vittime è salito a 44.386. Lo ha reso noto il ministero della Sanità. Secondo il ministero nel Paese sono guarite finora 1.535.743 persone, con un tasso di guarigione del 69,33%.

Libia, nuovo record contagi giornalieri

approfondimento

Coronavirus, la diffusione globale in una mappa animata

Nuovo record di casi giornalieri per la Libia, che registra nelle ultime 24 ore altri 309 nuovi contagi portando a 5.541 il totale dei casi confermati nel Paese. Lo ha reso noto il Centro nazionale libico per il controllo delle malattie sulla propria pagina Facebook, precisando che i morti salgono a 120, i guariti a 710 e le persone attualmente positive a 4.711. Preoccupato per la situazione sanitaria, il governo di Tripoli ha disposto il lockdown totale per il weekend e quello parziale a partire da oggi per altri dieci giorni, insieme ad una serie di altre misure sanzionatorie per chi non rispetta le regole.

Balcani, Romania sempre oltre mille casi

approfondimento

Coronavirus Italia, quali sono i nuovi focolai di Covid-19. FOTO

Nella giornata del 9 agosto in Romania si sono registrati più di mille contagi, per la precisione 1.145, a conferma che il Paese resta nei Balcani quello maggiormente colpito dal virus. Da sabato vi sono stati altri 41 decessi, che portano a 2.700 il numero complessivo delle vittime. Il totale dei casi di contagio sono ad oggi 61.768. La Romania ha effettuato finora più di 1,3 milioni di test, il numero maggiore nella regione. In Serbia i nuovi casi di covid-19 sono stati 236, in tutto 28.099, con nove decessi che hanno fatto salire a 641 il numero dei morti dall'inizio dell'epidemia. Il numero dei pazienti in terapia intensiva è sceso a 106. Un numero analogo di contagi, 233, si è registrato in Bosnia-Erzegovina, dove da ieri sono morti cinque pazienti, mentre il bilancio giornaliero in Kosovo è stato di 188 casi e 12 decessi. La Bulgaria ha registrato 134 casi e tre decessi da ieri. In calo i contagi in Macedonia del nord, dove nelle ultime 24 ore i nuovi casi di coronavirus sono stati 85, con quattro decessi. I totali sono saliti a 11.839 e 527. Altri 61 contagi si sono registrati in Croazia, e 30 in Montenegro, mentre la Slovenia ha registrato solo due nuovi casi di covid-19 e una vittima nelle ultime 24 ore. Per gli arrivi dai Paesi dei Balcani, interessati da una forte ripresa dell'epidemia, l'Italia ha imposto restrizioni - da Romania e Bulgaria vi è l'obbligo di una quarantena di 14 giorni, mentre da Serbia, Montenegro, Bosnia-Erzegovina, Kosovo e Macedonia del Nord gli ingressi sono interdetti.

Cina, casi di rientro dall'estero

In Cina, riporta il Guardian, i nuovi casi trasmessi localmente sono scesi a soli 14 nelle ultime 24 ore, secondo quanto riferito dalla Commissione sanitaria nazionale. La cifra bassa è stata compensata, tuttavia, da 35 casi di viaggiatori cinesi provenienti dall'estero e arrivati in sette diverse città e province del paese. Tutti i casi di trasmissione locale si sono verificati nella regione nord-occidentale dello Xinjiang, la cui città principale Urumqi è il centro dell'ultimo focolaio nel Paese.

Mondo: I più letti